RINITE ALLERGICA, NASO CHIUSO E ORECCHIO OVATTATO DAL MUCO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

RINITE ALLERGICA, OPERAZIONE AI TURBINATI E 7 ANNI DI INUTILI CURE

Buongiorno dottore. Le scrivo perché ho un problema irrisolvibile da 7 anni. Soffro di rinite allergica e sono allergico agli acari. Dopo essere stato operato di turbinati e aver fatto uso da 7 anni di medicine, non ho risolto nulla.

NASO CHIUSO E ORECCHIE OVATTATE DAL MUCO

Continuo ad avere naso chiuso e stabile ovattamento all’orecchio causato secondo me da muco cui i medici non sanno darmi una spiegazione. Fatto vaccino da 3 anni. Nulla di nulla. Le chiedo un consiglio e un parere, da persona oramai rassegnata alla impotenza dei medici che non sanno più cosa dirmi. Grazie.
Stefano

*****

RISPOSTA

PIU FRUTTA ALCALINIZZANTE E MENO CURE SUL SINTOMO

Ciao Stefano. Muco significa acidificazione. Per contrastare l’acidificazione serve frutta alcalinizzante con prevalenza di limoni, arance, pompelmi, passando poi a fragole, ciliegie, mirtilli e meloni. Processi infiammatori cronici a carico di naso, orecchi e occhi significano miasmi in zona intestinale con vapori leggeri che tendono a risalire il corpo provocando riniti, sinusiti, otiti e congiuntiviti. Non serve scagliarsi contro i sintomi. Non serve sottoporsi a vaccini, a cure farmacologiche e antibiotiche e tantomeno a interventi chirurgici. Ovvio che i sette anni buttati via senza alcun risultato non sorprendono.

DECISO CAMBIO ALIMENTARE E COMPORTAMENTALE

Devi cambiare radicalmente alimentazione e puntare a un riequilibrio intestinale, visto che i problemi veri stanno da quelle parti prima ancora che nella testa. A livello locale potrai sicuramente fare dei lavaggi alle narici con acqua e limone, o potrai aspirare acqua argillosa o polvere di argilla, o potrai fare cataplasmi di fango in fronte e alla nuca, mentre per l’otite potrai ricorrere ad acqua salata tiepida, o a cipolla arrostita applicata sull’orecchio, o a cataplasma di fondo dietro l’orecchio e sotto il medesimo.

BAGNI DI SOLE E BAGNI DI MARE

Potrai pure fare giornalmente dei bagni o dei semicupi di 20 minuti ai genitali, nonché dei bagni freddi ai piedi di 2 minuti, come stimolo alla circolazione. I bagni di mare e di sole, nonché l’assorbimento nasale di acqua marina salata con espulsione della stessa per bocca, ti apporterà un grande aiuto. La stessa cosa si può fare a casa usando dei sali appositi che puoi trovare in farmacia.

DIETA VEGAN-CRUDISTA TENDENZIALE E MAGGIORE RICAMBIO ACQUEO

La cosa basilare comunque rimane il ricorso a una dieta vegan-crudista inclusiva di frutta agra al risveglio e di frutta acquosa in mattinata, oltre che di verdure crude nel piatto d’esordio a pranzo e cena, e mi riferisco in particolare a radicchio, rucola, crescione, cavolo crudo, ravanelli. Miele e polline risultano pure ottimi. Praticare più movimento e più camminate, attivando i meccanismi traspirativi ed essudativi della pelle.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
14 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
14
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x