Seleziona una pagina

STRATEGIE CONTRO I PARASSITI INTESTINALI

da 6 Dic 2016Parassitosi

LETTERA

PARERE SU UN PRODOTTO ANTIPARASSITARIO

Salve Valdo Vaccaro. Vorrei chiederle cosa pensa di questo the antiparassitario Fitobalt che pubblicizzano su internet come miracoloso. Vorrei provarlo su di me perché soffro di depressione e affaticamento e se va bene sui miei figli perché li sento digrignare i denti tutta la notte ma i dottori non mi sanno dire il perché, tra l’altro uno dei 2 ha la sindrome nefrosica da settembre. La prego mi dia un consiglio. Distinti saluti.

Giovanna

*****

RISPOSTA

ALCUNE AFFERMAZIONI SONO DAVVERO FUORILUOGO

Ciao Giovanna. Nella pubblicità si afferma che Fitobalt elimina vermi e altri pericolosi organismi multicellulari, e anche i loro sottoprodotti e le conseguenze della loro presenza. Immagino che chi scrive bugiardini e pagine pubblicitarie di questo tipo siano persone dotate di una qualche preparazione, se non di laurea in medicina, in farmacologia o in fitoterapia. Eppure vi si trovano concetti astrusi ed insensati che fanno letteralmente cadere le braccia.

I VIRUS NON SONO MOSTRICIATTOLI VIVI DA UCCIDERE

Si afferma che aumenta l’immunità, compresa quella antiparassitaria, e fin qui vada. L’habitat principale dei parassiti è l’intestino, e fin qui vada. Poi si afferma che Fitobalt è miracoloso, e qui già farei una frenata, perché nulla di miracoloso esiste al mondo. Poi si dice che uccide i virus. Grande bufala quest’ultima, dal momento che i virus non sono microrganismi vivi ma sono solo detriti cellulari già morti e polverizzati, e pertanto non sottoponibili a ulteriore uccisione!

I BATTERI SONO VIVI MA NELL’ASSIEME VANNO RISPETTATI

Pure il vantare Fitobalt di essere nel contempo amico dell’immunità ed anche battericida, è una affermazione contraddittoria, visto che i batteri, il microbiota nell’assieme, rappresentano un prezioso strumento regolatore e simbiotico, nonché parte integrante del sistema immunitario.

IL PERICOLO DEI PARASSITI ESISTE

Le altre informazioni sul problema in generale mi paiono accettabili. Molte persone vivono con i parassiti nel corpo e non sanno nemmeno di averli. Le statistiche riportano dati preoccupanti avvero con oltre il 70% della popolazione dell’UE colpita dai parassiti intestinali. La gente vive per molti anni carica di questi scomodi ospiti che si alimentano non del materiale virale morto ed ostruente, come fanno mirabilmente i batteri, ma delle sostanze utili ed indispensabili della nostra stessa alimentazione.

ABBONDANO COMUNQUE LE RISORSE NATURALI ANTIPARASSITARIE

In ogni caso, ricordo che si ottengono ottimi risultati assumendo cipolle, aglio, chiodi di garofano, semi di zucca, mallo di noce nera, miele grezzo, curcuma, origano, zenzero, semi di sesamo, fichi, anice, yogurt, ravanelli, rape piccanti, menta, basilico, timo, camomilla, semi di papaia.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER

Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni presenti su questo sito hanno solo scopo informativo, non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Scritto da Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro, classe 1943, è ricercatore indipendente, divulgatore e filosofo della salute, orgogliosamente NON-medico. Da sempre ha fatto della dieta vegeto-crudista tendenziale, dell’amore per gli animali e la natura un modo di essere e uno stile di vita, in tutta autonomia e libertà. Valdo ha tenuto centinaia di conferenze in giro per l’Italia e nel mondo trattando vari temi tra cui salute, etica, attualità e altro ancora. Al momento, oltre all’attività sul blog, è direttore scientifico e docente della HSU – Health Science University, la prima scuola di Igienismo Naturale Italiana.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Articoli Correlati

Commenti

1 Commenti

1 commento

  1. Ramona

    Yogurt? Quindi consiglia un latticino?

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: