STREPITOSI SUCCESSI DI ANTROPOLOGO GIRAMONDO IN DIABETE-2, CANCRO E NEFRITE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

ANTROPOLOGO, RICERCATORE GIRAMONDO E DOCUMENTARISTA TELEVISIVO

Stimatissimo Valdo, Mi chiamo Federico, ho 35 anni e sono originario di Mantova, anche se negli ultimi 8 anni ho vissuto in diverse parti del mondo praticando la mia passione di antropologo e ricercatore. Ho lavorato come documentarista per organizzazioni non governative e per televisioni e come free-lance.

DALL’AMAZZONIA, AL SUD-EST ASIATICO, AL NEPAL E ALLA CINA

Ho vissuto nella Amazzonia Colombiana, Ecuadoregna e Brasiliana. Per ricerche spirituali ho passato più di tre anni in Asia, Birmania, India, Nepal, Tailandia, Tibet, Cambogia, Laos, Sri Lanka, Indonesia, Vietnam e Cina. Da circa 15 anni sono vegetariano, da due vegano e da otto mesi sono tendenzialmente crudista, con forti propensioni fruttariane. Ho grandi interessi per la botanica, l’etnobotanica e la medicina naturale curanderistica.

COSTANTE RICERCA DI VERITÀ SALUTISTICHE E APPLICAZIONE CONCRETA, CON SUCCESSO STREPITOSO NEL DIABETE-2 E NELLA METASTASI MATERNA

Ho grandi interessi per la botanica, l’etnobotanica e la medicina naturale curanderistica. Questa costante ricerca di verità e di conoscenza delle leggi naturali mi ha portato ad imbattermi nei Suoi scritti. Ho potuto applicare gli insegnamenti igienisti e i Suoi consigli nutrizionali e comportamentali per curare con successo il diabete-2 di mia madre, per far sgonfiare la sua metastasi cancerosa, per sanare l’ipertensione e la grave insufficienza renale di mio padre.

GENITORI ENTUSIASTI E DIVENUTI VEGANI TENDENZIAL-CRUDISTI DOPO UNA VITA DI CARNIVORISMO E DI FIDUCIA IN CHI LI VOLEVA MALATI A VITA

Entrambi sono diventati vegani tendenzialmente crudisti da 8 mesi, dopo una vita di lacto-ovo- carnivorismo e di dipendenza dai farmaci. Ora stanno molto bene. Hanno riacquistato vitalità e hanno finalmente perso fiducia sia nei farmaci, sia nell’impresa medica farmacologica che li voleva malati a vita. Hanno altresì acquistato fiducia nella conoscenza delle leggi naturali e nel potere autoguarente di un corpo libero da tossine.

SOLO TRE MESI FA I MEDICI MINACCIAVANO DIALISI IMMINENTE, ED ORA LA CREATININA PER LA PRIMA VOLTA DOPO ANNI STA SCENDENDO

La volevo inoltre ringraziare per quella mail di incoraggiamento che Lei mi spedì circa 3 mesi fa in seguito ad una mia titubanza nel vedere le analisi di mio padre sballatissime. In verità mio padre era in piena fase eliminativa, e grazie a quell’incoraggiamento abbiamo potuto andare avanti e continuare non prendendo i farmaci e non ascoltando i medici che minacciavano la dialisi imminente. Ora i livelli di creatinina di mio padre sono iniziati a scendere per la prima volta dopo anni e abbiamo una gran fiducia in una guarigione definitiva seguendo questo stile di vita.

ALLA LUCE DEI BENEFICI RISCONTRATI METTO ME STESSO A DISPOSIZIONE DELLA SUA SCUOLA LIBERA DI SCIENZE NUTRIZIONALI E COMPORTAMENTALI

Dopo questi grandi traguardi, vedendo i benefici riscontrati in me e nelle persone intorno a me, nel mio cuore è nato il desiderio di continuare ad imparare sotto la Sua guida tramite la Scuola libera e indipendente di scienze nutrizionali e comportamentali. Mi piacerebbe acquisire esperienza dai casi da Lei esposti nel blog e magari un giorno iniziare ad aiutare e consigliare in questo cammino, a chi me lo chiederà come fa Lei Valdo.

VEDO INTORNO A ME TROPPO DOLORE, TROPPI ERRORI, TROPPO SERVILISMO E TROPPA COLLUSIONE

Questo perché intorno a me vedo molta sofferenza, vedo mancanza di vibrante vitalità, osservo come la maggior parte delle persone vivano limitate dalla dipendenza da cibi sbagliati, da abitudini errate, delegando la propria salute a persone esterne formate da un sistema di corporazioni alimentari e farmaceutiche, con il beneplacido dei governi. Governi, ministeri e parlamenti interessati a mantenere un sistema sanitario e scolastico colluso, privi di ogni interesse a liberarci dalla malattia.

UN POPOLO DISEDUCATO E DISORIENTATO DALLE MULTINAZIONALI E DALLE ISTITUZIONI

Il denaro ha preso decisamente il sopravvento. Per motivi di business si ė cercato di mantenere in vita un popolo indebolito, intossicato e sonnolento, con la pancia piena ma malato cronico, invece di insegnargli ad essere libero,  sano e felice.

CHIEDO TESSERA DI ISCRIZIONE UFFICIALE ALLA SUA MAGNIFICA UNIVERSITÀ INTERNAZIONALE AMBULANT

Stimatissimo Valdo, con questa lettera ribadisco i miei più vivi ringraziamenti e mi presento come nuovo studente alla sua “Scuola libera e indipendente sulle scienze nutrizionali e comportamentali”.
Con gratitudine.
Federico

*****

RISPOSTA

UNIVERSITÀ SENZA MURI E SENZA ORARI

Ciao Federico. Università Ambulant davvero. Senza muri, senza esami, senza diplomi e anche senza orario, ma pur sempre efficace, seguita ed internazionale, visto che la verità sta dalla nostra parte, dalla parte di Pitagora, di Ippocrate, di Galeno, di Marco Aurelio, di Luigi Alvise Cornaro, di Giordano Bruno, di Leonardo, di Voltaire, di Florence Nightingale, di Louis Kuhne, di Arnold Ehret, di Max Bircher-Benner, di Max Pettenkofer, di Herbert Shelton. Internazionale perché la verità non è soggetta a barriere doganali, a frontiere e a confini di stato.

L’ULTIMA SFATICATA ALLE TRE DEL MATTINO

Questa mattina alle 3 avevo pubblicato l’ultima tesina con qualche rimostranza per la tendenza di troppi lettori a sottovalutare l’importanza terapeutica ed auto-guaritiva delle crisi depurative. Rimostranza, ma anche autocritica. Che razza di scuola è mai questa, se in anni di insegnamento non riesco nemmeno a far entrare in testa agli allievi un concetto-chiave quale la crisi eliminativa? Quasi un segnale di crepa educativa, di latitanza e di carenza didattica da parte del Consiglio di Classe e di me medesimo.

IL TUO MESSAGGIO MERITAVA SENZ’ALTRO UNA SVEGLIA ALL’ALBA

Stamane alle 6 ho ripreso il posto di combattimento sentendone di tutti i colori dai miei ragazzi che mi vorrebbero 8 ore al giorno a letto, quando mi bastano fisiologicamente 4-5 ore per notte. Anzi 3 ore soltanto per notte, fin quando mi continuano ad arrivano messaggi esaltanti e straordinari come il tuo. Fare il segretario, il preside, il docente e il bidello di questa entità mobile, irriconosciuta, illegale ed insovvenzionata comporta responsabilità, pensieri positivi e motivazioni. Dormire ha sicuramente la sua importanza, nella misura in cui ti fa ricaricare le batterie esauste. Ma in certi casi, quando le ore attive sono piene, piacevoli ed appaganti, il torpore del sonno diventa un vero e proprio spreco di tempo.

SE SI È MOTIVATI LA SONNOLENZA SVANISCE

Parliamo tanto di etica e di spiritualità. Cosa sono le motivazioni se non movenze ed espressioni dello spirito? Tre ore per notte sono un po’ tirate ed al limite, ma vengono compensate dal sonnellino pomeridiano e dalla camminata quotidiana a raccogliere tarassaco, acetosa, valerianella selvatica e crescione acquatico. L’importante è avere degli obiettivi concreti. L’importante è sollevarsi da terra e guardare oltre. L’importante è far lavorare la fantasia.

ISCRIZIONE D’UFFICO ALLA AMBULANT SCHOOL CORP

L’importante è essere circondati da gente del calibro tuo. Gente che non ti fa sentire solo ed isolato, banale o privo di mordente. Tu non mi hai nemmeno chiesto di essere iscritto alla Ambulant School Corporation. Ti sei iscritto da solo, di tua iniziativa, sapendo di non sbagliare. E hai portato con te due persone eccezionali quali tuo padre e tua madre, guariti ed in perfetta forma mentale, fisica e spirituale. Cosa chiederti di più?

TANTI ALLIEVI, TANTI MAESTRI, TANTI ARTISTI E TANTI SPORTIVI

Ti sei messo in riga dopotutto con Naty e Giorgio, con Eta Beta e Andrea, Fidel Natarella, Massimo Ferrando e amici della Liguria, Lucio Landolfi e Paolo Ricci, Lina Silvestri ed Elena Di Bello, Fiorenza Guarino e Maurizio, Silvia Zavagno e Mara, Sebastiano Trincali, Pietro Bisanti e Luigi Canino autorevoli esponenti delle Forze dell’Ordine, ma anche grandi studiosi di etica e salute, Wilde e Fabio, Claudio Ferrarini, Vania e CiroAlessandro Siri, Carlo Cruciani, Fabrizio Bortolotti e Michela, Aurelio Tibaldi, Gianluca Ronchi, per non dire di Marcello Pamio, Franco Libero Manco e Carmelo Scaffidi, Chiara e Roberto da Lecco, Lorena Marzini da Livorno, Laura e Paola da Lugano, e ai tanti amici di Bari e dintorni, di San Benedetto del Tronto, di Palermo, Catania, Cagliari e Sassari. Più altri ancora, soprattutto dall’estero, che sto tralasciando per pura carenza di spazio.

QUALCOSA DI BUONO RIUSCIREMO A FARLO

Con allievi del tuo valore, e ti assicuro che ce ne stanno diversi altri in ogni punto d’Italia, ed anche fuori, abbiamo la garanzia che qualcosa di buono riusciremo a combinarlo prima o poi. Intanto qualcosa di importante sta già succedendo, anche se nessuno se ne sta accorgendo, anche se la carta stampata e gli schermi televisivi parlano di tutto fuorché di quello. Gossip, attori, film, vicende politiche schizofreniche, calcio, calciomercato, fatti di cronaca ripetuti cento volte, pubblicità da mattina a sera in favore di farmaci adatti ad affossarti più che a risollevarti, ed in favore di prodotti alimentari adatti al disadattamento intestinale più che alla tua nutrizione.

MOLTA GENTE STA RECUPERANDO EQUILIBRIO, SERENITÀ E SALUTE

Qualcosa di fondamentale sta succedendo. La gente continua a guarire, o meglio ad auto-guarire, non appena ci mette qualcosa di suo. Non appena ci mette un minimo di fiducia, di buon senso, di raziocinio. Non appena riesce a staccarsi dalla carne, dallo zucchero, dagli integratori, dai vaccini e dai farmaci. Non appena comprende l’importanza di rinnovare le proprie acque interne e di emanciparsi dall’acidosi. Non appena riesce a liberarsi dell’ inquietudine e della paura ingenerata sistematicamente dai medici e dagli omeopati.

GUARIGIONI SEMPLICI MA ANCHE CLAMOROSE

Continua a guarire non solo dal raffreddore, dal mal di schiena, dalla dipendenza caffeinica e farmacologica, ma anche dal diabete, dalla nefrite, dalla stitichezza, dalla calcolosi, dalle tiroiditi di Hashimoto e da quelle di Graves, dal diabete, dai sarcomi Hodgkin e non Hodgkin, dalle cardiopatie e dal cancro, ossia dai killer mondiali numero uno. Spero davvero di incontrarti in occasione dei miei prossimi spostamenti. Sei parte della Scuola a tutti i livelli. La libera docenza ti aspetta di diritto.

Valdo Vaccaro

© Riproduzione riservata. Qui le linee guida per la ripubblicazione

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito hanno solo fine informativo e non possono sostituire il parere del medico curante. Leggi il Disclaimer.

Condividi con i tuoi amici.

2 commenti

  1. leparolediastarte on

    Tanti complimenti a te e ai tuoi genitori Federico!! La tua lettera e la risposta di Valdo sono una folata di aria buona, bella come i sole che oggi questo inverno troppo piovoso finalmente ci regala. Troppe le persone timorose e impaurite che temono più la gioia della libertà della tossicità di una vita manipolata e irresponsabile. Troppo belli i post coraggiosi come questi!
    E tu Valdo, non esagerare con le ore rubate al sonno. Chi voleva capire ormai avrà capito, o no?!?!:-)