TRAUMA ALLA CAVIGLIA RISOLTO DAL RE DEL FANGO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

VEGAN-CRUDISTA TENDENZIALE DA DUE ANNI

Buongiorno Valdo, avendo avuto degli ottimi risultati con i cataplasmi di fango consigliati da Carmelo Scaffidi, volevo esternare la mia esperienza raccontando al piubblico la mia esperienza. Mi chiamo Fabio Piccardo, abito a Genova e ho 45 anni. Ho intrapreso, per mia fortuna, la strada del veganismo (vegano-crudista) due anni fa.

INFORTUNIO SUL LAVORO E GRAVE EVERSIONE DELLA CAVIGLIA

Il 22 maggio ho avuto un infortunio sul lavoro causandomi una eversione della caviglia dx di 3° grado A, riportando i danni come da risonanza magnetica in allegato. Al pronto soccorso, dopo accertamenti, mi hanno messo il gesso da tenere due settimane ovviamente con le stampelle perché non potevo caricare sulla caviglia.

TOLTO IL GESSO LA CAVIGLIA ERA GONFIA E TUMEFATTA

Il 7 giugno, passate due settimane, vado alla visita all’ospedale, per togliere il gesso e sostituirlo col tutore. Purtroppo alla visita la mia caviglia non era per niente migliorata. Appariva molto gonfia e tumefatta.

SULLE TESINE SUGGERIVI SCAFFIDI COME RE DEL FANGO

Tornato a casa, essendo un assiduo lettore delle tesine di Valdo Vaccaro, cercai un rimedio naturale ed in una di queste notai che Valdo consigliava di rivolgersi, per i cataplasmi di fango, a Carmelo Scaffidi da lui ritenuto la persona più esperta
a livello nazionale.

PREZIOSI INSEGNAMENTI

Segnai il numero di telefono e mi affrettai a chiamarlo raccontando quanto mi era successo e quello che stavo facendo. Ho trovato in lui una persona disponibilissima che mi ha consigliato come usare al meglio i cataplasmi di fango.

DI GIORNO SULLA CAVIGLIA E DI NOTTE SUL VENTRE

Prendevo la terra dal mio giardino, setacciando quella che mi serviva e, come dettomi da Carmelo, mettevo sulla zona interessata il cataplasma. Quando l’impiastro diventava caldo lo sostituivo, anche diverse volte al giorno. Di notte applicavo pure il cataplasma sul ventre tenendolo per 8/9 ore per l’infiammazione interna.

GUARIGIONE IN DUE SETTIMANE, SOPRATTUTTO PER L’AZIONE CONGIUNTA DELLA DIETA DEPURATIVA

Dopo due settimane di questi continui trattamenti sono riuscito a camminare per due chilometri senza l’aiuto delle stampelle e senza avere alcun disturbo. Continuo a fare cataplasmi, visto che mi hanno dato e mi stanno dando ottimi risultati. Ovviamente tutto questo è affiancato da una alimentazione vegano-crudista (frutta e verdura e soprattutto molte ciliegie per pulire il sangue, consigliatemi dallo stesso Scaffidi). Devo ringraziarvi tutti per aver reso breve la mia guarigione. Un abbraccio.
Fabio

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
1 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
1
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x