VALVOLA MITRALE, INSUFFICIENZA CARDIACA E SGRASSAMENTO DEL SANGUE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

DOLORI ALLA GAMBA E ALL’INGUINE ED ACCAVALLAMENTO DI FARMACI

Salve professore, Ho 42 anni e ho vissuto in maniera sregolata, ma nessuna droga né alcol. Da tempo soffro di coliti e colon irritabile, così i medici dicono. Vorrei un suo parere. I miei dolori gamba destra e livello inguinale superiore e inferiore possono esser causati dai farmaci che assumo nel post intervento alla valvola mitralica da circa un anno? Cardicor 5mg, cardioaspirina, più antra e tapazole per l’ipertiroidismo. Un mix assurdo. Attendo una sperata risposta. Cordialmente.
Fabrizio

*****

RISPOSTA

ESTROMISSIONE GRADUALE DEI FARMACI

Ciao Fabrizio. Per l’ipertiroidismo occorre combattere ovviamente l’ipertensione che lo causa. Anche per la colite e il colon irritabile vale lo stesso discorso. Uso regolare di succhi di cavolo e di succo di carota dovrebbero rimetterti a posto. Va pure sul mio blog e digita le parole colite, colon irritabile, ipertiroidismo, e troverai diverse tesine su questi argomenti. Ovvio che l’uso di farmaci, sempre acidificanti e sempre causa di effetti collaterali, non è estraneo ai dolori che stai provando. Come dovresti sapere il corpo non funziona a compartimenti stagni. Vedi pertanto di migliorare la formula del tuo sangue e tutte le funzioni ne trarranno giovamento. Ovvio che i farmaci vanno estromessi, con la necessaria gradualità, se vuoi ottenere dei risultati in termini di salute.

STENOSI ED INSUFFICIENZA DELLA VALVOLA MITRALE

Sostituzione valvolare mitralica e la riparazione mitralica sono interventi a cuore aperto eseguiti dai cardiochirurghi per curare una stenosi (restringimento) o una insufficienza (perdita) della valvola mitrale che è la valvola d’ingresso per la parte sinistra del cuore. Il sangue scorre dai polmoni, dove si arricchisce di ossigeno, al cuore attraverso la valvola mitrale. Quando è aperta, essa permette al sangue di entrare nella principale camera pompante del cuore, chiamata ventricolo sinistro. La valvola mitraglia ha due lembi o vele. Chiudendosi impedisce al sangue di refluire nei polmoni quando il ventricolo si contrae e si svuota. per spingere il sangue nell’organismo.

MANCANZA DI RESPIRO SOTTO SFORZO

La chirurgia viene praticata dalla medicina interventista quando la valvola si apre o si chiude in modo incompleto. Una valvola stenotica (stretta) non lascia entrare facilmente il sangue nel cuore, causando un ristagno di sangue e un aumento della pressione nei polmoni. A causa di ciò, durante gli sforzi, il cuore non riesce ad aumentare la quantità di sangue che pompa. Questo fatto può causare vari sintomi come debolezza ed insufficienza cardiaca, come mancanza di respiro, specialmente sotto sforzo.

PERDITA MITRALICA E SOVRACCARICO DI VOLUME

Se i lembi non si affrontano correttamente la valvola è insufficiente e perde. Il sangue ritorna in parte indietro nei polmoni ogni volta che il cuore si contrae. Perciò esso deve pompare più sangue ad ogni contrazione per cercare di spingerne in avanti la stessa quantità. Ciò è chiamato sovraccarico di volume. Il cuore può compensare questo sovraccarico per molti mesi o anche anni, a patto che l’insufficienza si sviluppi lentamente e progressivamente. Con il tempo il cuore comincia a cedere e i pazienti mostrano sintomi come mancanza di respiro e astenia o debolezza. A lungo andare il danneggiamento del cuore può divenire irreversibile.

COSA CAUSA I PROBLEMI ALLA VALVOLA MITRALE, SECONDO LA MEDICINA CHIRURGICA UFFICIALE

I problemi alla valvola mitrale sono raramente causati da un difetto congenito di nascita. Possono essere messa in relazione con l’età avanzata, sebbene anche diverse persone giovani presentino tale situazione. Altre cause  citate dalla medicina sono la 1) Febbre reumatica che può danneggiare la valvola mitrale causando stenosi o insufficienza, 2) Danni da infezioni o endocarditi batteriche, 3) Insufficienza mitrale da cardiopatia ischemica o malattia delle arterie coronarie.

QUANDO È NECESSARIA LA CHIRURGIA?

Le indicazioni alla chirurgia mitralica sono sottoposte a continue revisioni. L’insufficienza mitralica in presenza di sintomi di scompenso cardiaco è normalmente una indicazione alla chirurgia. Una insufficienza severa diagnosticata con l’ecografia, anche in assenza di sintomi, può essere sufficiente a consigliare un intervento. Una dilatazione dell’atrio sinistro, particolarmente nel contesto di una recente comparsa di ritmo cardiaco irregolare, tipo aritmie quali fibrillazione atriale, contrazione atriale prematura, tachicardia parossistica atriale, è considerata da molti medici come un’indicazione a favore della chirurgia.

LATI POSITIVI E LATI OSCURI DELLA MEDICINA

Affaticamenti, palpitazioni, dilatazioni, ipertrofie, lesioni valvola, tachicardie, endocarditi, miocarditi, pericarditi, neuriti, angina pectoris, coronariti, infarti ed ictus, non arrivano a caso e nemmeno per febbri reumatiche e per colpa di batteri o cose del genere. A volte i medici sono bravi, eroici e fondamentali, come nelle emergenze e nel pronto soccorso. Spesso purtroppo diventano delle schiappe, quando tentano di nascondere verità evidenti e quando sembrano fare di tutto fuorché quello che serve, quando fanno da sponda alle esigenze pecuniarie dei loro ospedali e alle politiche voraci delle multinazionali del farmaco. Spaventare, confusionare, complicare, intervenire in modo invasivo, non capire e non spiegare le cose come stanno, non fare nulla di buono per migliorare realmente la salute dei loro pazienti, per rimetterli nella giusta carreggiata.

OPINIONE DELLA MEDICINA NATURALE E DELLA HEALTH SCIENCE

Data l’importanza delle funzioni del cuore, il Creatore lo ha dotato di una resistenza straordinaria. Escludendo rarissime eccezioni, non esistono infermità e punti deboli di questo organo, a patto che non si commettano sciocchezze alimentari e comportamentali. Tutte le alterazioni del cuore non derivano affatto dalle ipotesi mediche appena citate, ma piuttosto dal sangue alterato, guasto ed impuro che circola nel nostro corpo per colpa nostra e soprattutto per colpa della medicina, pessima insegnante di salute a tutti i livelli.

LE POMPE USATE A REGOLA D’ARTE DURANO E RESISTONO

La dimostrazione è data da qualsiasi pompa idraulica costruita a regola d’arte. Se questa pompa viene usata coi giusti criteri, pompando acqua pura e pulita, non si corrode nella sua struttura e tanto meno si rompe, per cui la sua durata è assicurata per decenni. Se invece andiamo a pompare acqua fangosa e carica di detriti, succede l’opposto.

CI SI AMMALA PER SANGUE GRASSO E SANGUE IMPURO, ROVINATO DA DIETE SBALLATE, DA FARMACI, INTEGRATORI E VACCINI

Se il cuore lavora con un sangue libero da impurità e da grassi, non si ammalerà mai di niente. Infatti, nessuno si ammala e muore a causa del cuore in sé ma sempre e soltanto per sangue impuro, per sangue originato da cronici disordini digestivi e da deficiente eliminazione da parte della pelle. Farmaci, integratori e vaccini servono pure ad appesantire ed aggravare la formula del sangue e la sua impurità. Ecco allora che non esistono facili rimedi. Non si può purificare il sangue coi medicinali e ancor meno con le soluzioni chirurgiche che andrebbero considerate solo in rarissimi casi di emergenza.

METODO PER SGRASSARE E FLUIDIFICARE IL SANGUE

L’unico modo per venirne fuori è la purificazione, ossia la fluidificazione e lo sgrassamento del sangue, ottenibili con dieta sobria e qualitativa, con buone digestioni, con aria pura e con riattivamento intensivo della funzione emuntorio-espulsiva dell’apparato cutaneo. La stanchezza cardiaca si manifesta nell’agitazione del polso che rende palese l’eccessivo lavoro e l’indebolimento del cuore. L’aumento delle  pulsazioni congestiona i polmoni riducendo così la capacità respiratoria con lavoro aggravato per il cuore. I battiti cardiaci diventano irregolari e viene pure a mancare la collaborazione dei polmoni, dai quali dipende la normale circolazione del sangue in tutto il corpo.

FATTORI VELENOSI DI INDEBOLIMENTO CARDIACO

Con 70 pulsazioni al minuto il sangue corre normalmente dalla testa ai piedi, mentre con 120 il sangue si frena e si arresta, congestionando la zona ventrale, a danno della pelle e delle estremità. Pelle cadaverica, estremità fredde, gambe, piedi e mani fredde, sono tutti sintomi di anomalie cardiache. Emozioni continue, traumi prolungati, mangiare e bere cose sbagliate, mangiare e bere senza sobrietà, respirare aria viziata, abuso di sport, mancanza di sonno notturno, uso di tabacco, alcol, caffè, the, analgesici, farmaci e vaccini, sono altrettanti veleni indebolenti per il cuore.

MUOVERSI DI PIÙ PER EVITARE SCLEROSI CIRCOLATORIA E PIGRIZIA LINFATICA

Mancanza di elasticità di arterie e vene, indurite e sclerotiche per accumulazione di sostanze estranee, disordini digestivi, stitichezza, pressioni stomacali agiscono da soffocato dell’attività cardiaca. Se la respirazione viene eseguita correttamente a ritmo, sudando e sbuffando, la circolazione del sangue ne guadagna. Un buon decotto di aiuto ai problemi di cuore? Gramigna radici g 25, borragine fiori g 20, violetta fiori g 20, lavanda fiori g 15, equiseto g 20, tiglio fiori g15. Bollire 10 g di tale mistura in g 250 di acqua e bere 3 tazzine al giorno al risveglio, prima del pranzo e prima di coricarsi.

TRE PUNTI CHIAVE PER RECUPERARE UNA BUONA QUOTA DI SALUTE

Misure correttive e preventive?

1) Pulire il sangue e ridurre la sua viscosità, affinché esso porti più ossigeno e scorra liberamente. Questo punto è di vitale importanza e si può realizzare facilmente nel giro di pochi giorni, adottando coerentemente la nostra dieta vegan-crudista tendenziale e sostenibile in modo rigoroso per il tempo di cura, ed applicando nel contempo il nostro formidabile pacchetto-salute.

2) Migliorare il metabolismo su basi di lungo periodo, mediante adozione stabile dei nostri consigli dietetici e mediante esercizio, nuoto, bicicletta, camminate giornaliere di almeno un’ora, anche con l’uso eventuale di racchette.

3) Con una chimica corporale interna modificata, il grasso, il colesterolo, l’omocisteina che intasano arterie e tessuti verranno gradualmente ridotti ed eliminati.

Valdo Vaccaro

© Riproduzione riservata. Qui le linee guida per la ripubblicazione

Il sito è stato penalizzato e completamente demonetizzato da Google.Per supportare il mio lavoro puoi effettuare una donazione libera.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.