VIROSI ACUTA, INFLUENZA E SOTTOPESO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

FELICEMENTE VEGANA DA TRE ANNI

Caro Valdo, sono una sua grandissima ammiratrice. Seguo tutti i suoi blog e ho letto i suoi libri molto attentamente. Sono di Udine periferia e sono diventata felicemente vegana da quasi 3 anni ormai.

VIROSI ACUTA CON RAFFREDDORE, FEBBRE E DOLORI VARI

Ho una domanda. Mi sono appena beccata un virosi acuta, così definita dal mio medico di base. Iniziata domenica con forte raffreddore, febbre e un sacco di dolori. Da buona vegana non ho voluto medicine, ma solo riposo, acqua e limone, centrifughe di mele e zenzero e spremute di arancia.

COME FARE PER RIACQUISTARE 3-4 CHILI E PER RIPRENDERE FORZA?

Cosa devo fare per recuperare le forze? Ho tanta debolezza. In più il mio problema è il peso. Non sono mai stata in peso forma, ma sempre sottopeso, anche se non in maniera eccessiva. Vorrei comunque riprendere quei 3-4 kg che sicuramente ho perso e che male non mi farebbero! Pratico nuoto, camminate e ginnastica a corpo libero ma per riprendere tutto cio ci vuole forza. Aspetto un suo consiglio per tornare grintosa, continuando rigorosamente la dieta vegana-crudista. Grazie mille!
Barbara

*****

RISPOSTA

IL SOTTOPESO SI RISOLVE MEDIANTE COERENTI SCELTE APPROPRIATE DI VITA

Ciao Barbara. Per il sottopeso servono digestioni rapide e soprattutto assimilazioni valide. Ma serve pure calma, tranquillità, sole e tutti gli ingredienti che elenchiamo nel nostro pacchetto salute.

ASSOLUTA NECESSITÀ DI UN LINGUAGGIO COMUNE SU BATTERI E VIRUS

Gli esponenti del mondo scientifico e medico non sono per niente concordi nel definire i virus degli organismi viventi, anche se ufficialmente si parla regolarmente di virus e di batteri, senza mai spiegare con chiarezza cosa essi siano, quali le differenze e quale il loro eventuale ruolo nelle malattie che vengono loro addebitate.

LA MEDICINA NON SPIEGA MA IMPONE I SUOI CONCETTI E I SUOI DOGMI INESPLICABILI E CARICHI DI FALSI MISTERI

Del resto, lo scopo della medicina ufficiale non è quello di spiegare e di far capire qualcosa sui microrganismi, materia oltremodo ostica per gli stessi medici. Lo scopo è e rimane quello di mantenere un alone di mistero sul funzionamento del corpo e sui componenti interni del corpo, soprattutto per le entità più piccole ed invisibili ad occhio nudo, come cellule, batteri, virus, vitamine, ormoni. Più piccoli sono e più panico ingenerano. Solo grazie ad esse il medico può esercitare il suo potere, spaventando il paziente e riportandolo a miti consigli, ovvero a massima obbedienza ed accettazione su farmaci da assumere e interventi da effettuare.

I MECCANISMI DELLA CUROMANIA MEDICA

La curomania medica possiede le sue armi e fa regolarmente ricorso ad esse. Camice, autorità, difesa legale ed istituzionale del medico, visite e test sul sangue, diritti di esclusiva e di monopolio sul paziente nelle diagnosi e nelle prescrizioni, precisi riferimenti a un lungo repertorio di patologie contrassegnate una per una da relative cure. Ogni deviazione da tale repertorio comporta responsabilità civile e penale, gravi rischi professionali incluso quello terribile di radiazione.

I MEDICI SONO TENUTI ALLA MASSIMA OBBEDIENZA

L’Ordine Medico ha stabilito che l’influenza viene causata da un virus o da una presenza batterica? Tu medico devi uniformarti a quel tipo di assioma. L’Ordine Medico ha stabilito che il virus è vivo e non morto che, da bravo virus dormiente, va a farsi una lunga penichella per poi rispuntare più arrabbiato che mai anche dopo 20 anni? Comico, buffo e grottesco, e ti verrebbe voglia di ridere, ma devi invece confermare. L’Ordine Medico ha stabilito che devi vaccinare i tuoi figli, o almeno che devi dichiarare di farlo, e che devi evidenziare pubblicamente la tua fede nella pratica vaccinale? Devi obbedire, altrimenti sono guai seri!

LA PRESENZA DI MICRORGANISMI NON SIGNIFICA NECESSARIAMENTE CAUSA DI MALATTIA

La realtà è che la presenza di microrganismi vivi o morti non è affatto sinonimo di causalità patologica, ma semmai è sinonimo di conseguenza di altra patologia in corso, come enervazione indebolente ed incapacità immunitaria del corpo di liberasi prontamente delle proprie tossine interne.

INNOCENZA DI BATTERI E VIRUS

Alla Health Science sappiamo con certezza e con prove scientifiche di supporto alla mano, che batteri e virus non hanno direttamente nulla a che vedere con le malattie. Crediamo fermamente nelle leggi millenarie di causa ed effetto, nella legge di John Tilden, per cui la tossiemia esogena ed endogena è causa universale di tutti i mali.

VIRUS E SCORIE INTERNE SONO LA STESSA COSA

I virus in effetti non sono altro che le scorie interne, parti distrutte di noi medesimi, ovvero i nostri detriti cellulari, le cellule morte e polverizzate per opera dei lisosomi, autentici becchini cellulari. Dei 75-100 trilioni di cellule che abbiamo, 50-100 miliardi di esse muoiono ogni giorno formando un consistente quantitativo di scorie, di veleni, di virus endogeni che vanno espulsi prontamente, altrimenti arrivano le nuove ondate di cellule morte che vanno a formare una deprecabile accumulazione di materiale morto ed innocente, ma comunque ostruente e dannoso per la vitalità corporale, come evidenziato dalla formula di Ehret (V, vitalità = P, potenza, meno O, ostruzione).

I BATTERI SONO VIVI E FORMANO IL MICROBIOMA

I batteri invece sono esseri vivi che costituiscono il microbiota, un prezioso esercito di 1000 trilioni di unità, 10 volte di più delle nostre cellule. Esseri vivi che si sviluppano intelligentemente in proporzione al cibo a loro disposizione, ovvero ai virus inespulsi, e che si autoriducono altrettanto intelligentemente man mano che il cibo cala.

I VIRUS POSSONO SOLO ACCUMULARSI, MA NON MOLTIPLICARSI

I virus endogeni sono micro-parti di noi stessi e non possono essere nostri nemici, per la legge millenaria sul fatto che il nostro corpo non va mai contro se stesso. Non possono moltiplicarsi essendo morti ma possono al massimo accumularsi ed addizionarsi col segno più e non col segno per, costituendo così alla peggio del materiale ostruente.

I MOSTRI ARRABBIATI TRAGGONO ORIGINE DALLE FANTASIE MEDICHE

Alla fine notiamo che non esistono mostri arrabbiati e contagianti e che non esistono nemici in belligeranza continua contro di noi, come pretende la medicina neo-montata e neo-Untrice, ma solo dei preziosi batteri soci e collaboratori senza i quali saremmo davvero spacciati, e solo della polvere di stelle, o polvere di noi stessi.

PROVA DEL NOVE SULL’INNOCENZA DEI MICRORGANISMI

Del resto, nel mio piccolo ho più volte dimostrato come prova del nove, non smentibile, l’innocenza di batteri e virus. Prendiamo un soggetto carico di patologie e di febbre, ma non morente o malato terminale, e dunque carente di forza immunitaria, dotato di scarsa forza espulsiva, e dunque invaso nel contempo da una moltitudine di mostri batterici in rapida ed incontrollata moltiplicazione (secondo concetto medico), e da una enorme massa di mostri virali svegli, assonnati o dormienti (secondo concetto medico). Lo mettiamo a digiuno totale. Niente cibo, niente farmaci-vaccini-integratori ma solo acqua da sorseggiare liberamente. Se avesse ragione la medicina neo-Monatta, questo poveretto non avrebbe scampo.

LA TEORIA MEDICA SE NE VA CON LE PIVE NEL SACCO

Succede invece nel 100% dei casi che l’individuo in questione, dopo alcuni giorni di digiuno, non solo non muore, ma si ritrova magnificamente rinfrancato, pur con un paio o al massimo una manciata di chili in meno, facilmente ripristinabili, e con insperata vitalità. Questo significa che la teoria medica se ne va con le pive nel sacco.

ALCUNI SPUNTI ILLUMINANTI DAL VOLUME SELF POWER DI DANIELE TREVISANI

Prendo anzi dal volume Self Power (o Potere Personale) del dr Daniele Trevisani alcuni spunti sulla moria cellulare e sul ricambio cellulare. Il Potere Personale viene dal gestire bene la nostra macchina. Se monti su un’auto dalle parti già usurate, se le ostruisci i flussi d’aria ed i filtri, se le ostruisci e blocchi lo scarico, essa andrà malissimo e presto si romperà. Il nostro corpo non è molto diverso.

UN APPARATO IN EVOLUZIONE PERMANENTE

Il nostro corpo è un sistema aperto ed in evoluzione permanente. Lo stile con cui mangiamo, con cui respiriamo e ci esercitiamo lo alterano in meglio o in peggio. Basilare pertanto valutare bene cosa mangiamo, cosa beviamo, cosa respiriamo, che esercizi fisici facciamo, e quanta importanza quotidiana diamo al corpo. È difficile che in un corpo spento abiti una mente luminosa.

RICAMBIO TOTALE IN SETTE ANNI

Ogni sette anni l’intero corpo rinnova le proprie cellule completamente. In un essere umano adulto ogni giorno muoiono dai 50 ai 100 miliardi di cellule. In un anno la massa delle cellule ricambiate è pari alla massa del corpo stesso. Durante la nostra vita la maggior parte delle cellule che costituiscono l’organismo invecchiano e muoiono. Queste cellule devono essere sostituite in modo tale che il corpo possa continuare a svolgere tutte le sue funzioni in modo ottimale.

IMPORTANZA DEL RICAMBIO CELLULARE

Il ricambio cellulare, chiamato apoptosi, ci fa ben comprendere quanto essenziale sia favorire il ricambio, espellere tossine, nutrire il corpo di nuovo materiale sano, di aria, di acqua e di cibo, e quanto basilare sia apprendere a riposare, a rigenerarsi, per poi riprendere a lavorare, vivere e muoversi.

NULLA ESISTE DI PERMANENTE

Dovremmo persino stupirci del fatto di essere vivi e poter toccare le cose. Persino un sasso immobile davanti a noi, o la seggiola, o il letto è un insieme di atomi e quanti in febbrile movimento, con particelle che viaggiano prossime alla velocità della luce. La fisica subatomica ci costringe a fare i conti con il fatto che non esiste niente di veramente solido e permanente. I fisici oggi sanno che ogni atomo di cui è composto il nostro corpo viene da polvere stellare, da stelle esplose che hanno poi dato vita a riaggregazioni di nuove stelle e pianeti e in ultimo alla vita. Siamo stati prima stelle, poi polvere, e torneremo polvere e ancora stelle.

NOI STESSI CAMBIAMO IN CONTINUAZIONE

Per quanto riguarda il nostro corpo, esso non è mai lo stesso, le cellule si ricambiano in continuazione, e il miracolo del come noi manteniamo un’identità in un corpo che ci cambia dentro, continua. Siamo porte aperte. Miliardi di particelle subatomiche come i neutrini attraversano in continuazione il corpo, il mio, il tuo, ogni secondo, ci passano dentro venendo dallo spazio interstellare. Eppure non ce ne accorgiamo, il tutto ci sembra fermo, o solido. Grave errore.

ESPELLERE IDEE E NOZIONI TOSSICHE

Scoprire i fattori che alimentano la rigenerazione di corpo e mente è una nuova scienza. Imparare ad espellere idee e credenze tossiche richiede un buon training mentale, coaching e counseling, tecniche nuove ma assolutamente alla portata di chiunque, apprendibili in corsi appositi.

LA RIGENERAZIONE È POSSIBILE

Cambiare, migliorare e rigenerarsi mentalmente è possibile. La scienza ci dice che non solo le cellule degli organi ma persino i neuroni hanno una propria rigenerazione. la rigenerazione è favorita da attività fisiche e motorie. Espellere regolarmente tossine fisiche o mentali, fare esercizio fisico, immergersi nella natura, immettere cose buone, concetti buoni, cibo o aria buona, diventa per noi esigenza assoluta e vitale.

OGNI COSA TOSSICA VA ELIMINATA

Così come riconoscere i cibi intossicanti, le relazioni tossiche, le idee tossiche. Non esiste solo l’aria inquinata, le fonti di inquinamento elettromagnetico e il cibo spazzatura. Anche una relazione tossica o un ambiente sociale tossico possono farci ammalare. Per cui, la scienza dell’alimentarsi di sostanze buone va affiancata alla ricerca di compagnie buone e ambienti sociali buoni, relazioni umane vere e non solo obbligate.

LA FEBBRE DEVE SVOLGERE I SUOI COMPITI

Lascia che la febbre faccia il suo lavoro. A nessuno piace essere febbricitante, ma la febbre è una delle principali armi di difesa dell’organismo per combattere le infezioni. Fintanto che il malessere non è eccessivo, fai il possibile per lasciare che faccia il suo corso. La febbre può essere causata anche da una malattia infiammatoria, da un disturbo alla tiroide, dai farmaci, dai vaccini e persino da alcune patologie più serie quali il cancro. La temperatura corporea viene regolata da una piccola ghiandola localizzata nella parte centrale del cervello, ossia dall’ipotalamo. Anche la ghiandola tiroidea gioca un ruolo chiave nel determinare la temperatura del corpo. In generale, 37 °C indicano un corpo sano, ma la temperatura del corpo può subire delle piccole oscillazioni durante l’arco della giornata.

RUOLO DEPURATIVO DELL’AMICA FEBBRE

In caso di infezione, o meglio di moltiplicazione batterica, i batteri producono inquinamento interno, sostanze di rifiuto batterico che provocano un aumento della temperatura corporea: i pirogeni esogeni. Oltre a essi esistono anche i pirogeni endogeni: prodotti dall’organismo e connessi con i meccanismi di autoregolazione della temperatura corporea. All’occorrenza, il sistema immunitario dialoga con l’asse protettivo e comunica all’ipotalamo di aumentare il grado di calore del corpo. La febbre è nota per la sua capacità di uccidere gli agenti infettanti vivi. Non vale per i virus che sono polveri morte o detriti cellulari, materiale morto da espellere con la forza del sistema immunitario.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
108 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
108
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x