VIRUS AMICI E TANTA FELICITÀ

Pinterest LinkedIn Tumblr +

VI STO INSEGNANDO DA UNA VITA A MANGIARE BENE, A PENSARE BENE E A VIVERE SERENI SENZA STUPIDE PAURE

È da una vita che mi sbraccio a fare due cose importantissime e fondamentali per far star bene la gente, per spiegare cioè a ognuno 1) Come mangiare e come comportarsi da un lato e 2) Come pensare e ragionare in modo sensato e razionale dall’altro, senza paure irrazionali nei mostri virali, nei mostri tumorali, nelle malignità e negli spiriti cattivi, ed in particolare negli Uomini Neri creati da chi ha interesse a mantenere il genere umano nella paura, nella precarietà e nella dipendenza dalle sostanze chimico-farmaceutiche.

NON SONO ALLA RICERCA DI NOTORIETÀ MA EVIDENTEMENTE TROPPA GENTE NON MI CONOSCE E NON APPREZZA LE VERITÀ IGIENISTICHE

Ho nel mio armamentario, ossia su questo blog, decine e decine di tesine sui virus. Tutte rivolte a chiarire qual è la verità. Tutte rivolte a dimostrare la stupidità manifesta e il funesto imbroglio dei trattamenti medici soppressivi dei sintomi e in particolare delle vaccinazioni che vorrebbero prevenire falsamente le malattie mediante procedimenti vaccinatori.

Pur non essendo medico (e questa è una fortuna per me e per voi tutti, perché se fossi medico inquadrato come ben sanno gli studenti di medicina costretti a inghiottire rospi in continuazione, non sarei in grado di insegnarvi Health Science alternativa alla medicina ufficiale, ovvero Health Science naturale e vicinissima alla medicina di Ippocrate), non sono ancora riuscito nel mio intento. Questo messaggio deve arrivare non solo a voi che mi seguite, ma anche al popolino bue (scherzosamente e senza offesa).

LA GENTE È IN TOTALE DELIRIO COLLETTIVO

Mi rendo conto di questo proprio in questi giorni di cosiddetta fine del periodo nero e inizio della ripresa, dove la gente dovrebbe liberarsi dalle catene, andar fuori, respirare, liberarsi di mascherine e guanti e tutto il resto. E invece tutti in ansiosa attesa della magica chiave risolutiva, tutti a pregare per il divino vaccino con il papa in persona a invocare tale grazia.

Laboratori olandesi, coreani, cinesi, americani, italiani, indiani, tutti in concorrenza l’un l’altro per offrire la soluzione al dilemma planetario. Vi rendete conto di quanto siamo caduti in basso? Vi rendete conto che siamo diventati dei pezzi di merda come dice il Greg? Dovremmo uscire dal tunnel di settimane e mesi di prigionia forzata per rivedere la luce e invece restiamo preda della follia collettiva.

L’UNICO PERICOLO MORTALE È LO STUPIDITY VIRUS, ALIMENTATO DAI BIFOLCHI, DAI PARASSITI E DAGLI ARTISTI DECADUTI

Esiste un progetto e un paradigma medico-demoniaco che i media hanno gonfiato e installato nella mente e nel Dna della popolazione e che va demolito al più presto possibile, se non vogliamo finire tutti in una gigantesca trappola. Questo è il vero virus mortale. Non si chiama Corona virus ma Stupidity Virus, il più pericoloso e il più contagiante. I bifolchi, i disonesti, i venduti della vaccinazione, i lobbisti pronti a elemosinare e leccare i piedi puzzolenti dei falsi virologi, nonché gli artisti decaduti come Vasco Rossi, capace di gettare al vento quanto di buono aveva fatto finora, o la sguaiata Madonna, capace di regalare miliardi al più grande delinquente della storia umana che risponde al nome e cognome di Bill Gates, e tanti altri personaggi che hanno contribuito a creare questa assurda e demenziale ATTESA DEL MESSIA, questo vaccino che salverà il mondo dalla rovina e dalla dissoluzione. Ma vi rendete conto o no di quanto in basso siamo caduti?

NON CREDETE A UNA SOLA MIA PAROLA, MA SOTTOPONETELA A DURA CRITICA E A PROVE CONCRETE: ALLA FINE PROCEDEREMO ASSIEME

Datemi un minimo di attenzione e andremo lontano assieme, da bravi amici per la pelle. Non ho nulla da vendervi se non verità. Seguite pure le raccomandazioni espresse magnificamente da una stupenda dottoressa svizzera (Natascha) nella tesina “Dermatite atopica e straordinaria cura della non-cura”, e vi troverete bene, ve lo garantisco. Non voglio essere creduto. Però, se vi accorgete che sto dalla parte vostra con scienza assoluta e senso di responsabilità, allora è il caso di darmi credito, come fanno del resto medici e amici da ogni angolo del mondo, dalla Mongolia al Sud-Africa alle Isole Galapagos.

HO IL PRIVILEGIO DI ESSERE ALLIEVO DIRETTO DI ALEC BURTON, NUMERO UNO MONDIALE DELLA HEALTH SCIENCE IGIENISTICA

Che senso ha allora, mi direte, pubblicare un ennesimo articolo sui virus? Me l’ha appena inviato l’amico Augusto Valerio, un giovane di Roma che mi segue da una vita e che ringrazio. Il motivo è molto semplice. Lo scritto viene da due due medici americani di ottimo livello. Quel tipo di medici verso i quali provo una infinita gratitudine.

Nessuno dimentichi che sono debitore nei loro confronti. Nessuno dimentichi che ho avuto la grande fortuna il privilegio di discutere a lungo e di assorbire l’infinita scienza e umanità del dr Alec Burton, massima autorità mondiale della Scienza Igienistica secondo tutti gli studiosi di Medicina Naturale ed Igienistica mondiale, incluso il dr Ralph Cinque, il dr Frank Sabatino, il dr Robert Pritikin e chiunque lo abbia conosciuto.

SPIEGAZIONE SEMPLICE E CHIARA DI COSA È UN VIRUS, DA DOVE VIENE, PERCHÉ ESISTE E COME FUNZIONA

Questo breve articolo definisce in modo chiaro e preciso l’intera questione virale. Lo può leggere e capire persino un bambino di terza elementare. Niente lati oscuri, niente imbrogli, niente fantasticherie oscure e niente Uomini Neri. Klein e Sniadach sono persone per bene e totalmente affidabili. Ovvio che la pensano come me. Ma lascio a voi tutti decidere.

TORNIAMO ALLA NORMALITÀ E TAGLIAMO I VIVERI AL SISTEMA

Quanto al da farsi, qui in Italia ma anche nel resto del mondo direi, mi trovo tutto sommato d’accordo col Greg, che mette in primo piano la necessità di tornare rapidamente alla normalità, disobbedendo il più possibile alle disposizioni in corso, ma evitando inutili assembramenti e manifestazioni di piazza delle quali il governo se ne frega altamente. Bloccare piuttosto il pagamento di tasse e di imposte, poiché governo e stato sono voraci consumatori di danaro pubblico e vanno messi in croce.

L’unico errore in cui è incappato il Greg sta nell’essersi scagliano contro il generale Pappalardo, e nell’aver sottovalutato le sue strategie, citando fattori non necessariamente logici come la sua età (rispettabilissima in una persona in forma) e come le sue strategie politiche che potrebbero rilevarsi meno banali di quanto il Greg pensi. Sono un ammiratore del Greg ma in questo caso non ho condiviso. Pappalardo va rispettato e si vedrà quanta gente e quale gente saprà coinvolgere nei suoi piani.

Articolo di David Klein, Ph.D. e Robert Sniadach, D.C. – Traduzione e sottotitoli di vv

I virus sono presenti in numeri astronomici in Natura. Stanno dovunque. Non sono viventi e sono sub-microscopici, organizzati in complessi di molecole contenenti un rivestimento proteico che circonda un nucleo di frammenti di RNA e DNA. Questi frammenti genetici da animali e piante si generano naturalmente quando le cellule muoiono e si riciclano. Circa un milione di cellule muoiono ogni secondo. Assieme a tutti gli altri componenti cellulari, il DNA e il RNA delle cellule morte vengono frantumati in pezzi ancor più minuscoli dai lisosomi, enzimi predisposti a questo lavoro.

I VIRUS SONO MORTI E NON HANNO FORZA VITALE-INTENZIONALE

Tali frammenti fluttuano liberi nel sangue e nel fluido linfatico dove possono liberamente legarsi con casuali molecole proteiche che fanno da membrana. In ogni caso i frammenti non cercano delle proteine per coprire se stessi, non avendo essi alcuna forza vitale ed intenzionale. Dal momento che alcuni virus sono racchiusi in proteine che il corpo pensa di poter utilizzare, le cellule corporali vengono in qualche modo spinte ad assorbire i virus tramite recettori proteici localizzati sulle loro membrane. Questo ingresso virale viene definito “infezione”.

SI RITIENE CHE I VIRUS POSSANO USARE I MECCANISMI REPLICATIVI DELLA CELLULA

Quando un virus entra in una cellula ospite potrebbe essere in grado di usare il meccanismo replicante della cellula, un processo parassitario dove molte copie del frammento genetico estraneo vengono prodotte ed espulse dalla cellula. In alcuni casi, la replicazione è limitata e innocua, in altri casi la replicazione è sfiancante e distruttiva per la cellula, e potenzialmente fatale.

Una seconda possibilità incidentale dei virus è la loro capacità di essere incorporati in cellule ospiti viventi, inserendosi nel loro DNA-RNA, alterando la genetica e la traiettoria dell’organismo ospite. (Per altri autori i virus utilizzerebbero invece come vettori di trasporto e diffusione il meccanismo dei batteri stessi che si alimentano degli stessi virus).

VIE DI ENTRATA DEI VIRUS

Alcuni virus entrano tramite i seni nasali e l’intero sistema respiratorio con l’aria che respiriamo, e da lì giungono alle nostre cellule. I virus possono essere presenti anche nei e sui cibi che mangiamo -quelli che non sono stati distrutti da cottura e dai succhi gastrici possono essere assorbiti nel sangue ed entrare entrare nelle cellule.

LE AZIONI VIRALI SONO NEBULOSE O POCO CHIARE

I virus sono talmente minuscoli che è molto difficile capire cosa combinano all’interno del corpo. Essi sono solitamente molto più piccoli dei batteri. Per conoscere veramente quello che succede in una infezione virale dobbiamo identificare, differenziare e osservare una particella virale attaccata alla membrana di una cellula. E poi osservare quanto accade all’interno della cellula, e poi zoomare ulteriormente per osservare le attività genetiche che stanno avendo luogo, e poi osservare la ricostruzione di nuove particelle virali, e poi osservarle mentre fuoriescono dalla cellula, e osservare infine il danno cellulare oltre che gli effetti distruttivi sulla salute di una persona.

SI LAVORA TUTTORA SULLE IPOTESI E NON SULLE CERTEZZE

Tuto questo lavoro è incredibilmente difficile da farsi e, infatti, la maggior parte dei passi sopra descritti non sono mai stati visti e verificati davvero. Sono essenzialmente delle ipotesi su quanto potrebbe accadere, pensieri e immaginazioni basati su inferenze relativi ai processi cellulari e a come le cellule si evolvono nel tempo. E quando si va a fare una valutazione sugli effetti della malattia virale, dobbiamo prevedere uno studio basato su test olistico delle abitudini e stili di vita (soprattutto dieta e qualità dell’aria), carico tossiemico e profilo storico sulla salute del soggetto.

MASSIMA TRASCURATEZZA MEDICA VERSO I VERI FATTORI CAUSANTI

La valutazione di una “infezione virale” spesso implica conclusioni basate su studi insufficienti di un numero insufficiente di soggetti testati. Quello che la maggior parte di tali studi, se non addirittura tutti, ignorano o non prendono in considerazione i fattori causanti reali di malattia che sono lo stato di salute del soggetto, in particolare modo la dieta e il carico tossiemico.

MORBIDITÀ E MORTALITÀ ATTRIBUITE A VIRUS E BATTERI CHE INVECE SONO TOTALMENTE INNOCENTI, CHE SONO CONSEGUENZA E NON CAUSA DI MALATTIA

Le statistiche sulla morbosità e la mortalità tendono ad attribuire molte morti a microbi e virus, ignorando (a volte intenzionalmente) gli effetti distruttivi sulla salute di diete tossiche, inquinamento aria, farmaci e iniezioni precedenti. Ci sono 2 esempi classici di cause fuorvianti di mortalità:

1) Se una persona ha mangiato dei pasti di cibi grassi da fast food, e poi si ammala e muore, l’autopsia rivela una “infezione virale” e la colpa viene attribuita al virus.

2) Se una persona ha respirato aria fortemente inquinata, sviluppa una condizione respiratoria acuta e muore, anche qui l’autopsia dice “infezione virale”, con colpa addebitata al virus.

INGANNO DI MASSA E NARRATIVA TERRORISTICA USATA COME METODO

Dal momento che molto poco si sa sui meccanismi di tossicosi e sulla virologia, questi argomenti hanno generato molti miti, preconcetti, paure e panico. Abbiamo visto e rivisto negli anni governi mondiali, Big Pharma, autorità mediche, autorità politiche usare in lungo e in largo “la malattia contagiosa” come narrativa terroristica per controllare la popolazione e per creare profitti. Quasi tutti sono caduti nella paura delle epidemie virali dopo che si scoprirono i virus mentre le teorie batteriche erano in atto.

L’ATTUALE MESSINSCENA PLANETARIA È CLASSICO ESEMPIO

La stessa cosa sta succedendo adesso. Il Grande Fratello Cinese sta sfruttando la fobia virale per restringere o schivare le sue responsabilità per l’inquinamento dell’aria che non è riuscito a controllare in molte città cinesi, e scarica così comodamente il barile sul coronavirus. Altri paesi a loro volta stanno diffondendo la finzione, causando panico collettivo. È un lavoro ingannevole che fa da spauracchio, mentre tutti possono vedere l’aria grigia e inquinata che soffoca chi vive in città, mentre il governo demonizza i fantasmi virali e l’uomo nero.

MOLTE COSE VANNO PRESE CON LE PINZETTE E NON BEVUTE IN UN FIATO

Se leggete le notizie del mainstream, troverete spesso la parola “presunta” connessa alle morti da corona virus. Ma dove sono le prove che il virus sia il reale colpevole? Leggiamo giornalmente di tanta gente risultante positiva al virus, ma:

  • Si tratta di un comunissimo virus che può aver risieduto innocuamente nel tuo corpo per anni
  • Abbiamo trilioni di batteri virus nel corpo
  • Esiste una prova definitiva e sicura che il test sia accurato?
  • Ha la cosiddetta infezione davvero causato dei danni?

I DECESSI DERIVANO DA TUTTO FUORCHÉ DAL VIRUS

Come dichiarato in altre occasioni, l’infezione Covid-19 e i suoi reali effetti sono molto difficili da provare con accuratezza. Ciononostante, è troppo facile e scontato etichettare morti da coronavirus quando in realtà si tratta di decessi da grave inquinamento, da vecchia età, da sistema immunitario compromesso e da altre patologie pre-esistenti.

I DATI PARLANO CHIARO SIA IN CINA CHE ALTROVE

Nei peggiori giorni cinesi di due mesi fa (10 feb 2020) nella provincia industriale di Hubei morirono 108 persone, e la maggior parte erano malmesse per gravi malattie respiratorie da aria inquinata. Considerate che nel mondo 26.000 persone al giorno muoiono di cancro, 48.000 di malattie cardiocircolatorie, 4.300 di diabete, 9.000 di malattie respiratorie, e 10.000 di errori medici ogni giorno.

A parte il fumo di sigaretta, come al solito i medici incolpano batteri e virus per le malattie respiratorie, senza mai citare le cause reali che sono tossicosi, o inquinamento sistemico da inquinanti dell’aria e da diete tossiche.

UN CORONAVIRUS CHE CAUSA AL MASSIMO UN RAFFREDDORE VIENE COLPEVOLIZZATO DEI PEGGIORI MISFATTI: VI RENDETE CONTO?

Avendo sotto gli occhi quei numeri e quei fatti, e considerando il grave inquinamento dell’aria dove l’epidemia è partita, come possiamo concludere che il Covid-19 è la causa dei problemi di qualsiasi crisi?

E cosa dire delle persone che stanno morendo per la cosiddetta infezione da coronavirus anche dove l’inquinamento atmosferico è scarso, dal momento che ci viene detto che il virus si sta diffondendo? Considerate questo: il coronavirus è spesso implicato come colpevole nel causare il raffreddore – si trova dappertutto, sempre.

È MOLTO TRISTE CHE TANTI BRAVI COLLEGHI MEDICI SI PRESTINO A FARE DA COPERTURA A QUESTO GRAVISSIMO INGANNO MONDIALE

Fin quando la gente continua a credere alle storielle pandemiche lanciate dal Grande Fratello, Big Pharma dorme tranquilla in quanto può continuare a incassare soldi dai suoi dubbiosi vaccini e trattamenti. È profondamente assurdo e triste che i maggiori protagonisti dell’epidemia (medici, infermieri, personale di emergenza, tecnici di laboratorio e autorità governative) non si rendano conto che stanno portando avanti una copertura a una sceneggiata che è divenuta ormai frode planetaria.

David Klein, Ph.D. e Robert Sniadach, D.C.

(elaborazione e sottotitoli di VV)


COMMENTO CONCLUSIVO DI VALDO VACCARO

ESISTE IL FATTORE HEALTH ORIENTATION O SAGGEZZA INFINITA NATURALE DEL CORPO CHE I MEDICI CONTINUANO A IGNORARE

I virus sono dunque organismi sub-microscopici non viventi. Ne esistono infiniti nel mondo naturale e nella maggioranza dei casi sono innocui. Il nostro corpo viene in contatto giornalmente con miliardi di sostanze virali e batteriche e altre sostanze estranee. Uno dei maggiori compiti svolti giornalmente dal nostro corpo è quello di mantenersi pulito e funzionale. Il nostro corpo è dotato di saggezza operativa e di poteri riequilibranti-autoguaritivi (quella formidabile tendenza che noi della Health Science chiamiamo Health Orientation). Quando esso si accorge di aver superato i suoi limiti di tolleranza ai veleni e pertanto essere intossicato a sufficienza, si rende conto di doversi far sentire e fa partire la sua sirena di emergenza o il suo campanello d’allarme.

IL COMPITO DI OGNUNO DI NOI È QUELLO DI SCONFIGGERE LA CONGREGA E LA MALEFICA COALIZIONE DELLE MULTINAZIONALI

In altre parole il corpo produce una malattia acuta, ovvero dei preziosi e provvidenziali sintomi (dolorini, febbre, eruzioni cutanee, malattie esantematiche, tumori, ecc) che fanno contemporaneamente da allarme e da scarico veleni, e che devono pertanto essere rispettati e capiti, e non soppressi e curati e rimossi come fa la medicina sintomatologia-interventista oggi in sella e al comando della sanità pubblica internazionale, grazie alle multinazionali del farmaco, del vaccino, dell’integratore, della Agroalimentare dei macelli e della Pesca e grazie alla Agrochimica del glifosato e degli insetticidi.

IL CORPO UMANO SA BENISSIMO COSA FARE

Molta della energia corporale giornaliera dev’essere reindirizzata verso l’eliminazione dei virus, dei batteri e dei materiali tossici accumulati. La saggezza corporale del corpo porta a utilizzare ogni suo meccanismo interno, la forza immunitaria, la forza endocrina, la forza epiteliale, una serie formidabile di mezzi interni di cui è dotato grazie a Madre Natura Sovrana Medicatrice di tutti i mali. Il corpo fa tutto questo durante la notte dove i sui mezzi autoguaritivi prendono totale possesso della situazione, e in particolare durante le crisi depurative-eliminative, ovvero le cosiddette malattie, gli stati febbrili e influenzali.

LE MALATTIE ACUTE SONO PREZIOSE AMICHE

Malattie per modo di dire. Malattie che sono in realtà benettie ovvero malattie amiche. In tali occasioni si sperimenterà ovvia caduta di energia e stato di precarietà. A quel punto sarà prudente riposare, mangiare semplice o anche digiunare per qualche giorno (digiuno sheltoniano ad acqua distillata, digiuno secco stile Filonov, digiuno intermittente) evitando nel modo più assoluto trattamenti a base di farmaci, permettendo cioè al corpo di svolgere il suo lavoro rispettando i sintomi e permettendogli di realizzare il massimo grado di detossificazione-riparazione-ringiovanimento possibili, senza interferire sui sintomi. L’esatto contrario di quanto fa la medicina convenzionale oggi al potere.

ALLA DEPURAZIONE FA SEGUITO LO STATO DI ASSOLUTO BENESSERE

Una volta che le sostanze offensive ed estranee all’interno del corpo saranno state in gran parte eliminate, i nostri livelli di energia torneranno ai normali livelli e i sintomi di disagio psico-fisico e di malattia verranno rimpiazzati, secondo i ritmi di natura (ovvero progressivamente e non tramite le scorciatoie pericolose della medicina), diventando sintomi di benessere, a patto però che si continui a vivere in modo sano, sensato e amichevole verso le esigenze del nostro organismo.

NON PROMETTIAMO VITA FISICA ETERNA, MA MASSIMO GRADO DI ARMONIA E DI SERENITÀ POSSIBILE

Pertanto, portando al minimo possibile l’esposizione alle tossine e all’inquinamento interno ed esterno, e gestendo al meglio e in modo intelligente la nostra spesa energetica quotidiana, prendendo cura di noi stessi ed evitando di diventare enervati o affaticati, realizzeremo il nostro obiettivo fondamentale di mantenerci in piena salute ed efficenza fisica, mentale e spirituale.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x