ABUSO DI SMEDICINA E GUARIGIONI SENSAZIONALI

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

LIBRI E TESINE MI HANNO FORMATO E MI HANNO DATO LA GIUSTA GRINTA

Dr Valdo Buongiorno. Ci siamo scritti tempo fa per l’acrilammide, non sono più andato a fondo della cosa, ma i dati mi sono piuttosto chiari. Io sono crudista, ho preso i tuoi libri e ho letto molte tue tesine. Diverse persone mi chiedono informazioni perché pensano che io sappia guarire, o perché suggerisco soluzioni che fanno letteralmente miracoli. Chiaro che non sanno spiegarsi come io faccia.

HO GIÀ UN LUNGO ELENCO DI AMICI GUARITI DA OGNI LORO PATOLOGIA

Posso parlarle di molti amici guariti da ogni malattia, o meglio da ogni loro benettia. Ma ho anche il caso di mia madre, che ha dell’eclatante. Mia madre soffre di emicranie fortissime da quando ha 30 anni, aggravate poi a 40. Oggi ne compie 80 e continua a soffrire, nonostante il suo ruolo attivissimo di cappa aziendale. Le persone che la seguono a casa e in Azienda insistono perché io faccia qualcosa, soprattutto dopo l’ultimo ricovero ospedaliero di dicembre, atto a farle fare movimento, ma con esito fallimentare e peggiorativo.

BADANTE FILIPPINA GUARITA DA ANNOSI PROBLEMI DI STOMACO-INTESTINO E MAL DI SCHIENA

La cosa incredibile, nella sequenza degli eventi, è stata che la badante Filippina, persona sensibile e dolce, mangiando con noi a pranzo e sentendomi sempre parlare di alimentazione, mi dice un giorno di gennaio: “Giovanni non posso mangiare anche io come te, che magari guarisco?” Certo, le dissi. Lei lamentava sempre una sudorazione perenne, da 20 anni, problemi di stomaco e intestinali e un mal di schiena fortissimo. Pur non essendo medico specialista, comprendo che si tratta di allarmi e di sintomi costruttivi per quanto fastidiosi. Comincio con la non-cura e il crudismo. In 3 settimane non ha più niente e guarisce.

PERCHÈ NON PROVIAMO PURE CON TUA MAMMA?

Allora la nurse di Manila mi dice: “Perché non proviamo con tua mamma”? Io non volevo tirarmi addosso il mondo, ma mia madre acconsentì. Tener presente che per tenersi fisicamente a galla prende 4 pastiglie di Tavor al giorno, prende Optalidon, prende pastiglie per l’osteoporosi, farmaci per l’intestino, 2 o 3 sostanze per poter digerire, pastiglia per un tumore avuto in passato. Vado un po’ a memoria, ma ce ne sono altre ancora.

IN DUE SETTIMANE APPETITO RADDOPPIATO E REGOLARITÀ EVACUATIVA RIPRISTINATA

Iniziamo con una dieta vegan-crudista. Dopo 15 giorni inizia ad andare in bagno, senza sforzi.
Mangia il doppio di prima. Tolgo arance e pompelmo di prima mattina perché, dice, a quell’ora le danno acidità. Non le credo troppo su questo, ma mi adatto alle sue richieste e assecondo i suoi bisogni, abbiamo talmente tanta scelta!

VISITA DEL CELEBERRIMO PRIMARIO CHE VEDE FINO ALLA PUNTA DEL NASO

Un giorno arriva il medico di base a visitarla, poi il primario della clinica della riabilitazione per anziani. A parte che io per lui sarei un criminale, mi dice: “Ma scusa dove le prendi le calorie? In questo modo la fai morire!” Lo chieda all’elefante dove le prende, gli rispondo. Vede signor primario, non voglio offenderla, ma lei come tutti i medici arrivate alla punta del vostro naso, sempre.

FACCIAMO UN PAIO DI CALCOLI

Un etto di carne sono 110 cal, e lei segna +110 sul suo libro. Io dò ananas, 40 cal. Ma ne mangia il doppio e segno 80. Poi mangia molte altre cose, la verdura cruda, ma anche del riso integrale. Io già raggiungo e supero il suo 110. Lei inoltre, come tutti i medici, non contabilizza, il -130 dello sforzo digestivo. “E chi mai le ha raccontato tutti questi fronzoli?” mi dice.

LO CHIEDA A UN TIZIO DI NOME IPPOCRATE, O MAGARI A ROBERT ATKINS

Lo chieda a Ippocrate? Le basta? Lei ha giurato su Ippocrate, ma non ci ha pensato due volte a spergiurare il giorno dopo, consigliando ai suoi pazienti cadaverina e proteine cosiddette nobili. Oppure lo chieda allo spirito del suo intimo amico Atkins che faceva dimagrire in pochi mesi le persone mangiando solo carne, anche se poi gli crepavano alla svelta.

MEDICI BRAVI A TAGLIARE MA A CORTO DI SCIENZA

E avanti così. Insomma, questi medici non sanno niente. Non ammettono nemmeno l’esistenza dei food enzyme. Sono letteralmente un disastro. Morale? Me ne sono sbattuto. Poi, un mese fa, forti spasmi allo stomaco. Io dico crisi eliminativa. Digiuno per uno, due e tre giorni. Scopro che aveva esagerato col Tavor, prendendo dosi doppie per due giorni.

L’AZIENDA FA QUADRATO INTORNO A LEI

Qui poi ho l’Azienda, legata alle sue attività e alle sue condizioni personali più ancora di quanto non lo sia io. Vanno e vengono le mie dipendenti che stravedono per lei, e anche loro pronte a demonizzarmi. “La fai morire”! Me ne sono sbattuto. Ho detto loro che sono il figlio e che mi assumo la responsabilità della sua morte.

I MEDICI DEL RESTO NON HANNO COMBINATO NIENTE DI BUONO

Del resto sono stati gli stessi medici a lamentare un continuo peggioramento nell’ultimo anno, pur avendola ricoverata e curata secondo i loro metodi disastrosi, rovinosi e fallaci. Al quarto giorno volevano tutti ricoverarla, ma lei questa volta stava dalla mia sponda ed era presente come non mai. Niente Tavor, niente di niente, neanche acqua, pur lamentando tuttora qualche spasmo allo stomaco.

I MIGLIORI LUMINARI D’ITALIA, TELEVISIVI ED EXTRA-TELEVISIVI, HANNO FATTO CILECCA

Ho detto alle segretarie: “Per Ippocrate ne servono 5 di giorni. Se non sta meglio al sesto la ricovererete”. Al quinto giorno la mamma ha fame e ricomincia a mangiare. Nei giorni seguenti togliamo tutti i farmaci. Solo la pastiglia del tumore al seno permane e poco altro. Ormai va in bagno con estrema facilità, ed è molto contenta di questo. Anche il mal di testa si manifesta molto meno!!!
E sì che è stata dai più famosi luminari che sono passati sulla scena italiana, televisivi e non!
Nessuno aveva migliorato nulla.

BRINDISI CON LA MAMMA 80ENNE IN PIENA FORMA!

Ma gli spasmi ci sono e anche senso di vomito. Cerco di monitorare e di capire. Si tratta di sinusoidi.
Non posso farla mangiare quando sta male, perché sono le 12. Assecondo il suo ritmo. La mattina non se la sente. Il ciclo circadiano espulsivo prosegue nella mattinata. Seguo alcuni tuoi consigli letti sul blog. Tolgo il the, anche il the Bancha. Acqua e limone di mattina o digiuno. In due giorni non ha più gli spasmi mattutini. Inserisco solo l’ananas, quando  se la sente lei! Sto aspettando un estrattore koreano per farle sedano carote ananas. È semplicemente entusiasta! A pranzo ritorna l’appetito e continuiamo col crudismo. E siamo proprio oggi, al suo magnifico compleanno di 80 anni in piena attività!

VOGLIO CHE QUESTA SIA UNA TESTIMONIANZA ELOQUENTE

Volevo testimoniare il tutto con un grazie speciale. Spero di poterti conoscere o anche di accoglierti presso la mia struttura. Chissà che non si possa fare qualcosa di concreto insieme. Grazie!
Giovanni Bignotti

*****

RISPOSTA

UN LAVORO DAVVERO FUORI DELL’ORDINARIO

Ciao Giovanni. Quello che stai facendo è magnifico, oltre che fuori del comune. Bisognerebbe però sentire i anche i commenti sulla sponda sanitaria. “Se anche i presidenti di aziende private si mettono a operare nel campo della salute”, siamo davvero messi male”, si diranno tra loro, e magari gli verrà la voglia di denunciare pure te per abuso di professione medica.

LA AMBULANT UNIVERSITY NON È INFERIORE A NESSUNO

Non si sono ancora resi conto che il nostro non è assolutamente abuso, ma semmai mirabile uso.
Men che meno abuso di medicina poi. Abuso semmai di smedicina. Se ti chiederanno documenti e diplomi di’ pure che ti stai laureando a una delle migliori facoltà di igienismo mondiale. Non al MIT Massachusetts Institute of Technology, non ad Harvard e non alla Cornell University, ma alla Ambulant University, dove si pratica una nuova materia che si chiama smedicina e che guarisce la gente al meglio senza farmaci e senza bisturi.

NON FACCIAMO I PORTABORSE E TANTOMENO I LECCAPIEDI

Una Ambulant che non ha bisogno di alcuna pubblicità televisiva, nemmeno da parte delle ottime Iene in ultima versione. Una Ambulant umile che vola basso e che raccoglie grossi consensi oltre che strabilianti risultati. Una Ambulant che non ha alcun bisogno di accodarsi ai profeti d’Oltre Oceano, giusti o sbagliati che siano. Una Ambulant che non ha bisogno di tenere la candela nemmeno all’amico Campbell e a chi stravede per lui. Non curiamo Clinton, non siamo sponsorizzati da nessuno e non chiediamo cifre pazzesche per farci ascoltare o per insegnare metodi concreti di riequilibrio e di salute naturale.

USUFRUIAMO DI PERSONE ECCEZIONALI

Rispettiamo il simpatico professor Campbell ma non ne facciamo un idolo o un mito, e non lo guardiamo certo dal basso verso l’alto. Facciamo un lavoro diverso dal suo, con motivazioni, metodi e prospettive non certo inferiori. Non abbiamo tentazioni pillolaie ed acquavendole. Siamo legati a gente decisamente superiore, per caratura morale, per impegno e per entusiastica passione. A pilastri che l’amico Campbell non si sogna nemmeno. I lettori del blog, coloro che mi conoscono bene e da vicino, sanno benissimo a chi mi riferisco.

FAREMO BEN PRESTO UN GRUPPO ANCOR PIÙ COESO, SOLIDALE ED INTERCOMUNICANTE

Accetto con piacere il tuo invito. Credo di poterti inserire tra quei pilastri or ora accennati. Considero tali tutti gli organizzatori di conferenze e colloqui, e tutti coloro che vengono ad ascoltarci. Un saluto particolare a Fidel Natarella in Olanda, a Vincent Lai in Hongkong, a Giorgio e Naty, alla Dina, a Eta-Beta ed Andrea, a Silvia, a Gianluca Ronchi, a Paola ed Antonella, ai grandi vivaisti Lucio Landolfi da Torvaianica e Chiara da Martignacco (Orto Fiorito), ad Elena e Lina, ad Alessandro Siri, a Fiorenza e Maurizio, a Wilde e Fabio, ad Andrea Zaupa, a Claudio Ferrarini, a Siro e Giulia, a Sebastiano Tringali, a Lorena Marzini, a Nicola, a Flavio Milani, a Massimo Ferrando, a Paolo Ricci, ai marescialli Pietro Bisanti e Luigi Canino. Ovvio che Franco Libero e Carmelo Scaffidi li sento con regolarità. Chiedo venia ai tanti altri qui non citati, ma che ho bene in testa e nel cuore.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x