CISTITE, CANDIDA, LARINGOFARINGITE SCOMPARSE E TANTA FELICITÀ DI VIVERE

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

Caro Valdo, ti ho già scritto una volta, circa 3 anni fa, per ringraziarti: soffrivo da anni di laringite, faringite, cistite e candida (“curate” sempre più difficilmente dal mio medico di base con antibiotici e cortisone) fino a quando non mi sono imbattuta nel tuo sito.

Ho letto moltissime tue tesine e pian piano ho iniziato a seguire i tuoi suggerimenti e le tue indicazioni. Mi si è aperto un mondo, devo dire. Ma soprattutto ho trovato finalmente un discorso logico, coerente, etico, spirituale che è letteralmente balsamo per la mia anima in un mondo così violento.

Quando ti ho scritto tre anni fa ero entusiasta, perché già dopo pochi mesi i miei disturbi erano spariti senza l’uso di alcun medicinale e volevo esprimerti la mia gratitudine. Ora, a distanza di anni ho sentito il dovere di scriverti di nuovo. Anche se non ti conosco personalmente, volevo farti sapere che hai il merito di aver migliorato (io penso, davvero, salvato) la mia vita e quella di mio marito, che ringraziando il Cielo mi segue in questo percorso.

Insieme stiamo curando l’alimentazione seguendo il vitto valdiano (lui è dimagrito naturalmente di 10 kg) e facciamo movimento ogni giorno, soprattutto passeggiate nei boschi e al mare. Abbiamo fatto anche la scelta del part-time lavorativo che ci fa guadagnare meno in termini economici, ma che ci dona tantissimo in termini di serenità e qualità della vita.

Pensa che così abbiamo tempo per cucinare noi il pane integrale; non compriamo più alcun cibo processato e ormai invece che al supermercato andiamo dal fruttivendolo o dai contadini delle nostre zone. Per i nostri amici e conoscenti siamo due “mosche bianche” del lucroso e produttivo Nord Est italico (viviamo in Veneto). Per noi questa è semplicemente la Felicità.

Ecco, questa felicità la dobbiamo a te e mi sembrava il minimo fartelo sapere. Grazie.
Cristina.


RISPOSTA

UN SUSSEGUIRSI DI EMOZIONI FORTI

Dai messaggi entusiasmanti della dr Natascha da Bellinzona-Svizzera e di Monica da Napoli, a quello di ieri da parte della Luana, a questo odierno di inizio anno 2020 da parte della Cristina, è un susseguirsi di emozioni forti.

Decine, se non centinaia di messaggi dello stesso tono, carichi di entusiasmo, genuini e spontanei, non pianificati, non richiesti, non sponsorizzati, non prefabbricati o inventati di sana pianta come succede in molte rubriche di corrispondenza nei quotidiani. Avranno un certo valore immagino, o sono forse documenti fasulli e privi di significato?

L’IMPORTANZA DI LASCIARE UNA BUONA TRACCIA

Per mia fortuna ho il cuore forte e a prova di bomba, per cui sono in grado di reggere e di resistere. A me personalmente basta e avanza sapere che qualcuno sta decisamente meglio grazie al lavoro che sto conducendo da anni e quasi da una vita intera.

Anche una sola lettera come quella odierna e come le precedenti basterebbe a dare senso e valenza al mio operato, a quel poco che sto facendo.

Come diceva Marco Aurelio Antonino Augusto (121-180 d.C), gran filosofo della riflessione e della meditazione, oltre che imperatore di Roma, “Fa che ogni tuo pensiero, ogni tua parola e ogni tua azione siano come fossero le ultime che ti restano da esprimere, degne pertanto della tua grandezza e capaci di lasciare la migliore traccia, il miglior ricordo possibile”.

Non è detto che non si possa fare ancora di più. Ci sono ampi margini di miglioramento per me come per tutti.

IL GRAN MERITO STA NELLA DETERMINAZIONE E NELLA FIDUCIA MOTIVATA

Certo che si corre un po’ il rischio di esaltarsi e di sopravvalutarsi, o di pensare che si è dotati di qualcosa di speciale, di qualche potere taumaturgico. Non corro però questo rischio. So benissimo che il merito di queste guarigioni spettacolari sta nella grinta, nella determinazione, nella fiducia delle stesse persone beneficiate.

Persone che, a differenza di quelle che raccolgono risultati meno eclatanti, hanno capito l’importanza e la giustezza del metodo igienista, lo hanno studiato con pazienza e zelo applicandolo poi senza tentennamenti ed esitazioni, senza demordere alle prime difficoltà, alle prime ovvie crisi eliminative-depurative.

NESSUNO AL MONDO GUARISCE

Troppo forte in me la convinzione scientifica che nessuno al mondo guarisce, né il medico, né il terapeuta alternativo, né l’igienista, e che l’unico vero protagonista di guarigione è il corpo stesso, a patto di essere sorretto anche dalla mente e dallo spirito.

Non si tratta di miracoli strani o inspiegabili ma di normali super-meccanismi delicati e sensibili che riceviamo in generosa dotazione da Madre Natura e dal magnifico Disegno Creativo. Le uniche azioni migliorative possibili sono quelle che sanno affiancarsi ed allinearsi umilmente alla Vis Medicatrix Naturae, ai poteri innati della Dea Sovrana Medicatrice di Tutti i Mali.

Vietato guarire, ma auspicabile Mettere In Condizione di Guarire. Vietato chiedere e pretendere atti guaritivi all’esterno da parte di chi ha perso il filo, ma auspicabile cercare al proprio interno gli strumenti della propria rinascita.

Meno si interferisce, meno si droga, si sopprime e si asporta, e meglio è, pur sempre rispettando gli interventi medici di reale emergenza condotti sempre con buonsenso e moderazione.

FACCIAMO IN MODO CHE QUESTI DOCUMENTI SI ESPANDANO AL DI FUORI DELLA NICCHIA IGIENISTICA

Il mio sistema si limita a dare le istruzioni adatte a non produrre interferenze-impedimenti-alterazioni ai processi naturali di ripristino e di riassestamento. Accetto pertanto di essere accreditato di tali meriti e di niente altro che quello. Non ho nessuna intenzione, sia ben chiaro, di allungare la lista dei santi nel calendario.

Esprimo la mia ammirazione per la Cristina che ha voluto condividere la sua eccellente esperienza coi lettori del blog e col pubblico in generale. Questo tipo di documenti meritano di essere divulgati a vasto raggio, non trovando alcuno spazio nei media e nelle rubriche televisive che ci martellano giornalmente.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x