COLESTEROLO, TRIGLICERIDI ED IPERTENSIONE NORMALIZZATI

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

RISULTATI ECCEZIONALI IN TERMINI DI COLESTEROLO, TRIGLICERIDI E IPERTENSIONE

Buongiorno. Da un po’ di tempo sono passato all’alimentazione dapprima senza carne rossa, poi senza carne bianca, ora vegano totale. I risultati non mancano. Due anni fa mi trovai con trigliceridi oltre 600, colesterolo 250, pressione non dico la cifra che è meglio. Ebbene, oggi son rientrato nei parametri ed anche nella normalità ponderale, stando a 83 kg dai 103 dove ero finito.

ESPULSIONE TOSSINE

Ora volevo vedere se era possibile avere qualche indicazione da te su come espellere le tossine e su come far calare l’infiammazione tipo nella lingua, tenendo presente che già le gengive non sanguinano più.

MIO ATTUALE MENU GIORNALIERO

Al momento seguo una dieta con agrumi al risveglio, mela e banana a metà mattina, riso integrale più legumi e verdure in foglia per pranzo, avocado nel pomeriggio, riso o pasta integrale, più pasta integrale, legumi e verdura, o carote e peperonate, a cena. Tutto è bio. Spero tu mi dia una risposta, o mi indichi modo di parlarti. Grazie.
Roberto da Udine

*****

RISPOSTA

RISULTATI DI PRIM’ORDINE E CRISI ELIMINATIVE

Ciao Roberto. Complimenti intanto per i risultati che hai saputo conseguire sul piano della detossificazione del sangue e del miglioramento cardiocircolatorio. Risultati che mettono decisamente in secondo piano il banale problema della glossite che mi stai segnalando. Da rilevare che la lingua si infiamma anche come conseguenza delle crisi eliminative innescate dai tuoi forti miglioramenti. Le espulsioni di materiale grasso implicano sempre la formazione di residui tossici che stavano intimamente associati all’adipe.

COS’È LA GLOSSITE E COME CONTRASTARLA

La glossite è l’infiammazione della lingua, che dà sintomi quali arrossamento, gonfiore, dolore, bruciore. Ne ho parlato nella tesina Infiammazione papille gustative o glossite.

LINGUA A CARTA GEOGRAFICA

La lingua a carta geografica è una forma di glossite caratterizzata dalla perdita di papille in alcune zone che, per questo motivo, appaiono più lisce e di aspetto diverso dal resto della lingua, formando così una specie di carta geografica. Fattori predisponenti per questo tipo di glossite sono la psoriasi, diabete, asma,  eczema, anemia e stress.

LINGUA SCURA E VILLOSA

La lingua nera villosa è una condizione benigna e piuttosto rara, il più delle volte asintomatica, caratterizzata dalla colorazione scura dal marrone al nero e dalla crescita abnorme delle papille della lingua. Fattori predisponenti a questa condizione sono tipicamente il fumo, il caffè, l’abuso di collutori e antibiotici, una cattiva igiene orale, una precaria salivazione. Consigliabile mangiare molta frutta e verdura, tra cui mele e carote, e bere più acqua.

SINDROME DELLA BOCCA CHE BRUCIA

Si tratta di una sindrome complessa, caratterizzata da intenso bruciore della lingua, ma anche di altre parti della bocca. Questa condizione è stata spesso associata ad altri disturbi, tra cui le deficienze nutrizionali, disturbi endocrini, scarsa salivazione, allergie, reflusso gastrointestinale, problemi psicologici, dentifrici, caramelle, antibiotici, e varie altre disfunzione nervose. Sindrome che si presenta solitamente negli anziani o nelle persone di mezza età. Basta evitare il fumo di sigaretta, il caffè, l’alcol e tutti i prodotti irritanti.

PRODOTTI NATURALI AMICI

Succo di limone per pennellare la lingua, succo di limone da bersi allungato con acqua, radici di liquirizia oppure foglie di rovo, una manciata in decotto per degli sciacqui, infuso di malva fiori e frutti, tre manciate in un litro d’acqua, come collutorio, qualche foglia di menta per migliorare l’alito. Un uso regolare di punte di ortica nelle minestre, assieme a porri ed aglio ursino, migliorerà ulteriormente la situazione della lingua e del cavo orale.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.