DA PALESTRA CARNIVORA A PALESTRA VEGANA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

MUSCOLI E FORZA FISICA COME OBIETTIVO DI PARTENZA

Ciao Valdo sono un ragazzo di 21 anni, e da 2 mesi circa sono vegano, da 1 mese al 90% fruttariano (sopratutto grazie a te). Come molti altri ragazzi della mia età ho iniziato presto a fare palestra e bodybuilding. Partito con l’idea di voler aumentare di forza e di peso all’età di 17 anni mi sono poi imbattuto in tutto ciò che il mondo della cultura fisica ti propina.

CARNE E INTEGRATORI CON MOLTI DUBBI SU QUANTO STAVO FACENDO

Essendo che in quel mondo del fitness gira tutto sull’alimentarsi ed allenarsi con l’unico scopo di aumentare la massa muscolare, ho passato più di 3 anni a strafogarmi di carne e, ovviamente, di integratori. Nell’ultimo anno devo dire che la mia mente si è aperta un po’ e ho iniziato, per mia fortuna, a dubitare su quello che stavo facendo.

UN GRANDE TUFFO NEL VEGANISMO FRUTTARIANO

Gli eventi poi mi hanno portato a conoscere il veganismo, il perché i prodotti animali non siano ideali per l’uomo, e come la frutta sia il cibo perfetto per gli essere umani. Attualmente mi alimento praticamente di sola frutta, mangio solo quando ho fame (al contrario di quando avevo la mente confusa dal bodybulding) e sono in costante movimento tutto il giorno. Inutile dirti come mi sento perché già lo sai. Posso solo dirti grazie per gli insegnamenti che mi hai dato.

DOMANDA SULLA B12

La frutta che mangio la lavo perché, con tutto quello che ci spruzzano sopra gli agricoltori, non sarebbe una buona idea mangiarla come sta. La mia domanda riguarda la vitamina B12. Secondo te in un mondo immaginario dove tutto cresce spontaneamente senza chimica nel terreno e nell’aria, la frutta sugli alberi ha sulla superficie della buccia una strato di batteri “buoni” capaci di dare la B12 a noi umani?
Ottavio

*****

RISPOSTA

NON SI RINCORRONO LE SOSTANZE INDIVIDUALMENTE

E’ già sbagliato partire con l’idea di una singola sostanza in testa, visto che il corpo di gruppi di sostanze in sinergia e associazione, in base alla legge del minimo di Liebig. Conosciamo soltanto 50 vitamine su oltre 15000 tutte da scoprire. Dovessimo preoccuparci delle vitamine conosciute, sarebbe più logico parlare di Vitamina-C ed E naturali (antiscorbuto), e delle B1 antiberiberi, della B2 antianemica, della B3 antipellagra, sempre in versione naturale.

La B12 poi appartiene al gruppo B, per cui è intimamente correlata alla B2, alla B6 e alla B9. Dovunque si trova il gruppo B si trova anche la B12, anche se in quantità impercettibili, proporzionate comunque alla risibile quantità necessaria. Ti allego qualche mio scritto precedente al riguardo. Quello della B12 è a mio avviso un falso problema.

LA DIETA VEGANO-CRUDISTA A VASTO RAGGIO NON HA BISOGNO DI INTEGRAZIONI

Il consiglio comunque è di continuare sulla strada intrapresa, includendo nella tua dieta la crema di avena con aggiunta di germe di grano, semini vari (sesamo, girasole, zucca, lino, ecc), bietole, lupini, pinoli, mandorle, patate, topinambur e verdure a foglia verde (cavoli, crescione, ortica, tarassaco, cicorie), nonché dei cereali integrali, badando a soddisfare il bilancio calorico, senza cercare individualmente alcun micronutriente.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
3 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
3
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x