DIECI MOTIVI PER EVITARE LO ZUCCHERO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

1) Lo zucchero rappresenta calorie vuote. È un cibo ladro e lanzichenecco. Non nutre ma ruba e depaupera, togliendo al corpo vitamine e minerali che servono al funzionamento interno dell’organismo.

2) Lo zucchero è causa di placca dentale, di carie e di gengiviti.

3) Lo zucchero ingrassa non solo perché è alto in calorie, ma perché spinge a mangiare di più. Un consumatore di zucchero (o di dolci) continua a mangiare senza saziarsi mai.

4) Lo zucchero è disastrante nei riguardi del sangue. Viene assorbito come si trattasse di un’iniezione intravenosa che mette l’intero sistema ghiandolare in stato di allarme. Pancreas, fegato e ghiandole adrenali vengono stressate enormemente dallo zucchero e dai dolci che lo contengono.

5) Lo zucchero, sostanza che include anche tutti i carboidrati e gli amidi cotti, toglie spazio allo zucchero vero e buono, ovvero al fruttosio naturale della frutta, di cui ognuno di noi ha grande bisogno.

6) Lo zucchero è droga pura che causa assuefazione. Offre dei picchi di massimo rendimento seguiti da picchi negativi di alta depressione, al pari di qualsiasi doping che si rispetti.

7) Lo zucchero disturba l’equilibrio biologico del corpo umano, indebolisce il sistema immunitario e incoraggia la crescita patogena di lieviti e funghi nell’organismo, in particolare la Candida Albicans.

8) Lo zucchero è un sostituto scadentissimo e rovinoso dei cibi dolci naturali di cui abbiamo bisogno.

9) Lo zucchero aumenta il livello generale di trigliceridi (o di grassi) nel sistema cardiocircolatorio.

10) Lo zucchero corrompe il senso del gusto, impedendo di apprezzare i sottili e delicati sapori dei cibi naturali.

Valdo Vaccaro

 

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Condividi con i tuoi amici.

Comments are closed.