PIÙ TESTOSTERONE NELLA DIETA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

VEGANO DA 4 ANNI E PRONTO PER IL CRUDISMO

Ciao Valdo, scusami se ti do del tu, ma ti seguo ormai da così tanto tempo che mi sembra di conoscerti. Mi chiamo Pasquale, sono vegano da 4 anni e recentemente mi sto accostando all’alimentazione Raw. Sono vegan per etica, ma visto che ci siamo perché non pensare anche a noi stessi?

RAFFORZAMENTO DEL TESTOSTERONE

Posto spesso i tuoi link e i tuoi video, e qualche volta ti taggo, anche se so che tu non segui Facebook.
Per me sei il numero uno. Chi non ti apprezza è solo un ignorante presuntuoso. La domanda che vorrei farti è particolare. Avrei bisogno di rafforzare un po’ il testosterone. C’è qualcosa che potrei mangiare di specifico? Tanti saluti, e continua così. Sei grande!
Pasquale

*****

RISPOSTA

NON FATEMI DEI MONUMENTI

Ciao Pasquale, grazie per gli apprezzamenti decisamente esagerati. Dovrei censurarli e toglierli, ma ci vorrebbe una segretaria solo per quello. La cosa migliore che posso fare è prendere tre sottotitoli dalla precedente tesina “Testosterone basso e insulti alimentari“, dove scrivo alla madre di un giovane che ha gli stessi problemi tuoi.

LE CURE MEDICHE SUL TESTOSTERONE SONO UN FALLIMENTO E LA PROVA CE L‘HAI SOTTO GLI OCCHI

Non pensare che ci sia qualcosa di scientifico e di razionale nell’alimentazione che hanno suggerito e nelle medicine che prescrivono a tuo figlio. Come non c’è paragone tra vitamine naturali e vitamine sintetiche, tra minerali organicati e minerali inorganici, non esiste raffronto tra ormoni naturali prodotti dal meccanismo endocrino e ormoni testicolari preparati in sintesi nei casi di eunucoidismo. La regolazione dei livelli di testosterone nel sangue avviene sull’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi, ma anche retina e pineale hanno la loro importanza, nel filtrare la luce solare, nel produrre melatonina e nello stimolare somatotropina in zona ipofisi.

CHISSÀ CHE NON GLI ABBIANO INSERITO PURE ESTRATTI TESTICOLARI, ANZICHÉ PUNTARE A UNA DIETA VITALE

Strano che non gli abbiano dato direttamente testicoli di torello, dimenticandosi che sperma non fa sperma, e testosterone non fa testosterone. Quello che serve per un sano sviluppo sessuale maschile è lo stimolo di ragazze attraenti ed interessanti da un lato, e di un equilibrio salutistico ed ormonale dall’altro. Visto che carenza ormonale non è affatto problema congenito e scontato, ma problema di precaria vitalità e di acidosi, servono cibi vivi e cibi antiossidanti, l’esatto contrario di quanto gli stanno propinando.

APPORTO VITAMINICO, SPECIE L’ALFA-TOCOFEROLO E LA BIOTINA

Un buon apporto vitaminico C, A, B e D, e in particolare una buona dose di vitamina-E antisterilità (C29H50O), e di biotina o vitamina H (piselli freschi, lenticchie, miglio, grano saraceno, carote, lattuga, cavolfiore, cavolini, funghi, tartufi) rappresenta i mattoni della crescita equilibrata. Verdure verdi, germe di grano e germe di riso, cereali integrali, pinoli, mandorle, fagiolini, piselli, lupini, semini vari, germogli, ceci, crescione, castagne, broccoli, spinaci, patate- dolci, frutti come il durian, il jackfruit (albero del pane), l’avocado sono ricchi di alfa-tocoferolo, la più comune e quella ad attività biologica più elevata (le altre vitamine E sono, per la cronaca, il beta-tocoferolo, l’alfa-tocoferolo, il beta-tocoferolo, l’alfa-tocotrienolo, il beta-tocotrienolo, il delta-tocotrienolo e il gamma-tocotrienolo).

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x