UNA SFIDA MONDIALE AD ESSERE SMENTITO SUI VACCINI

Pinterest LinkedIn Tumblr +
  • Vediamo finalmente se qualche medico di regime ha il coraggio e la capacità di farlo, mettendoci la propria faccia

NONOSTANTE TUTTO QUALCUNO CI OSSERVA E CI SOSTIENE

Dobbiamo molto a Qualcuno. Gli dobbiamo il fatto di venirci incontro non solo nei momenti di normali difficoltà quotidiane, ma in particolare nelle situazioni dove l’equilibrio e la comprensione delle cose che accadono vengono messi a dura prova. Il Dio Onnipotente che è presente nella parte più intima e interna di ognuno, ci chiede espressamente di non delegare e di non credere, ci ammonisce a non dare nulla per scontato, a non fermarsi alle facili apparenze esteriori. Ci chiede in altre parole di essere genuini e puri come dei bambini, costantemente curiosi e pieni di domande, non facili da convincere e da raggirare.

LA SUPERBIA INGIUSTIFICATA DI CERTUNI NON PIACE PER NIENTE AL DIVINO

Fatto sta che la cultura prevalente è precaria e deformante, mancando di direttive corrette, mancando di quell’ingrediente fondamentale che è la memoria storica, la capacità di saper cogliere nei fatti del passato e del presente i punti salienti, quelli che contano davvero. Il Divino Onnipotente che sta dentro di noi in perfetta interconnessione ci viene incontro -dicevo- in diverse modalità, e provvede a smentire l’arroganza, la superbia e la presunzione di certuni.

PRETI E PAPI SONO TOTALMENTE FUORI DEI GIOCHI

I papi hanno perso ogni carisma macchiandosi di crimini incredibili che li hanno messi in modo definitivo fuori della carreggiata. Migliaia di roghi di libri e di biblioteche, migliaia di persone magnifiche e valorose come Hypatia di Alessandria e come Giordano Bruno da Nola, nonché milioni di persone normali e oneste come il fornaio Menocchio da Treviso, vittime innocenti delle persecuzioni clericali e della Inquisizione. I dottori della medicina hanno poi continuato l’opera nefasta dei sacerdoti, degli esorcisti e dei falsi guaritori, pretendendo di curare corpo e psiche dell’uomo in difficoltà causando guai e complicazioni a non finire.

LE REDINI SONO SFUGGITE DI MANO

Gli avvenimenti di questi giorni sono degenerati e sfuggiti di mano al punto di diventare una vera e propria emergenza storica, una vera e propria catastrofe. La verità è che l’uomo delle caverne era più lucido, più saggio, equilibrato e persino informato dell’uomo tecnologico e presuntuoso di oggi. Alcune categorie umane in particolare portano sulle loro spalle pesanti responsabilità. Mi riferisco a coloro che dovrebbero educare e invece diseducano, sia nella sostanza che nel loro cattivo esempio. Mi riferisco sì ai preti, come appena accennato, e ai medici nel campo della salute. Il discorso si estende chiaramente agli scienziati e agli uomini di cultura, a chi si occupa dell’informazione. I politici poi non sono altro che il riflesso e la sintesi di tali categorie critiche.

SACERDOTI, MEDICI, PSEUDO-SCIENZIATI E POLITICI TUTTI SULLA LISTA NERA

La verità è che l’uomo delle caverne era più ludido, illuminato, equilibrato e saggio di quello tecnologico di oggi. La medicina delle caverne era pure più intelligente e più rispettosa delle esigenze del corpo, meno pericolosa-invasiva-nociva di quella odierna che si proclama avanzata e scientifica senza esserlo per niente. Religiosi e medici dunque sulla lista nera. Quanto ai politici, in fatto di affidabilità e di credibilità non li batte proprio nessuno. Se sono italiani poi stanno al top, ai massimi livelli del degrado.

DIO ONNIPOTENTE CI HA FATTO UN GENEROSO REGALO: SPERANZA E DRAGHI

Ecco perché dobbiamo essere grati al Dio Onnipotente che a tutto provvede, per averci regalato personaggi unici e straordinari come Roberto Speranza e Mario Draghi, tanto per fare un esempio, visto che i tanti altri frequentatori delle Camere, dei Ministeri e delle sale di comando, non sono di certo diversi e migliori. Ma, con Speranza e Draghi, il Qualcuno che sta sopra di noi ha dato davvero il massimo. Dove trovi al mondo uno dal viso costantemente dimesso e pronto a decedere da un momento all’altro come Roberto Speranza che sta al ministero della salute essendo invece l’immagine e l’icona della malattia e della disperazione? E dove lo trovi un premier che non si sente per niente imbarazzato a dichiarare al popolo italiano che “Non vaccinarsi significa morire”? Grazie di cuore davvero Mario Draghi per averci rivelato un’altra volta di quale pasta sei fatto. Del resto cosa potevamo pretendere da un premier che affida i suoi programmi di vaccinazione forzata (elaborati da task force in perenne conflitto di interessi) a un certo Figliuolo che porta la piuma sul cappello e che è generale degli Alpini, ma che ha ben poco di alpino? Dobbiamo proprio dire che il senso dell’umorismo, del comico e della commedia dell’arte sono nel Dna degli italiani.

NESSUNA MERAVIGLIA CHE LE PIAZZE SIANO IN FERMENTO

Ieri domenica 25 luglio le piazze d’Italia erano in fermento, al pari poi delle piazze di Parigi, Londra, Amsterdam e dei maggiori centri europei. Alla resa dei conti il mondo è bloccato, neutralizzato, annientato. La gente è sbalordita e non crede ai propri occhi. In pochi mesi questa gentaglia da strapazzo è riuscita a compiere più crimini che tutti i peggiori criminali della storia umana messi assieme. Hanno portato via di brutto, hanno tolto all’umanità tutto quello che potevano togliere, le cose più preziose e fondamentali come la dignità e la libertà. Tutto non funziona, l’economia, il turismo, la salute, i trasporti, la scuola, la stessa voglia di vivere. Hanno stracciato disinvoltamente le costituzioni, i diritti umani, la libertà di pensiero e di espressione, persino la libertà di respirare. Hanno trasformato un pianeta discretamente funzionante in un manicomio per zombi e per uomini detratti di ogni loro caratteristica e personalità, un luogo di detenzione per umani devitalizzati e sottoposti a immunità di gregge.

BLOCCATI I TRASPORTI E COMPROMESSI GLI SCAMBI COMMERCIALI

A Singapore e Hong Kong sono bloccate oltre 400 navi, inabilitate a partire con carichi vuoti e costi proibitivi. Un container vuoto che 2 anni fa costava 1500 euro ora ne costa 15.000 rendendo i trasporti e le merci trasportate carissime. La voglia di muoversi e di viaggiare ha subito un ennesimo colpo mortale con i green pass, con tutte le manfrine dei tamponi, dei controlli, delle quarantene. Risorse fondamentali come scambi commerciali e turismo, agenzie viaggio, compagnie aeree e attività correlate tutte messe in ginocchio.

SIAMO GRATI A SPERANZA E A DRAGHI

Hanno messo sul lastrico milioni di piccoli imprenditori, commercianti, ristoratori, pizzaioli, attività sportive. Hanno messo sulla strada in stato di disoccupazione permanente, in stato di questua e di degradante elemosina, milioni di lavoratori che prima avevano una occupazione. Hanno moltiplicato i casi di suicidio e le morti non tanto per virus, quanto per cure vaccinali e altre cure mediche improprie sul sintomo e non sui fattori causanti. Grazie Speranza di chiamarti Speranza e grazie Draghi di chiamarti Draghi. Non possiamo non essere riconoscenti a quel Qualcuno che vi ha mandati tra noi per farci capire meglio che esistono persone e persone, che esistono buoni esempi e cattivi esempi, per cui occorre sempre vagliare e selezionare con la massima cura chi e che cosa scegliamo.

IL RINGRAZIAMENTO SI ESTENDE AD ANTHONY FAUCI, A BILL GATES E A ELON MUSK

Sempre in tema di riconoscenza, guardando a più vasto raggio, troviamo congregazioni e personaggi altrettanto educativi e simboleggianti. Pensiamo ai frequentatori dei Bilderberg, delle commissioni trilaterali, dei vari G20, delle Massonerie deviate, pensiamo ai dirigenti europei di una Comunità che spreca e sciupa risorse in modo incredibile, beffardo e disinvolto, mantenendo in piedi nel mondo intero sedi costosissime e costantemente vuote. Pensiamo a un Anthony Fauci che risulta tra i finanziatori in solido di Moderna e che non dimostra alcuna vergogna e alcun imbarazzo, al pari di Bill Gates e delle sue truppe inserite nella OMS e in diversi gangli di Big Pharma e nello sporco affare dei vaccini. Pensiamo a Elon Musk, che assorbe e strappa vitali risorse economiche ai popoli per inviare missili e satelliti intorno alla terra, per realizzare progetti improbabili di trasferimento su Marte e su altri mondi, scordando che la partita umana si gioca qui sulla terra e non altrove.

LA MASSA OBBEDIENTE E COLONIZZATA È COMPLICE DEL REGIME

Col loro pensiero e con le loro azioni, questi personaggi sono autentici messaggeri divini, inviati dal Creatore per dire alla gente di buona volontà a chi deve prestare fiducia e a chi no. D’altra parte non servono grandi studi e grandi indagini sul loro valore morale. Basta guardarli in faccia per capire quanto corrotti e sfigurati essi siano. Ma bisogna anche non mettere in secondo piano le responsabilità della massa. “Un popolo che elegge e sopporta corrotti, incompetenti, impostori, sicari, venduti, ladri e traditori, non è vittima ma diventa complice di questa gentaglia”, firmato George Orwell.

SIAMO GOVERNATI DA PERSONE INDEGNE E DISADATTATE

Questa gente mediocre e disadattata ha cercato e sta invano cercando di mettere a soqquadro l’ordine e l’equilibrio su questo pianeta Terra. Pianeta che non sarà un perfetto Paradiso Terrestre ma che ci sta benissimo anche con tutti i suoi difetti. Una Terra che può e deve essere migliorata. La coalizione presentemente al potere sta invece facendo di tutto e di più per disprezzare e disonorare l’opera divina. Compie le sue razzie, cerca di trasformare la terra in una bolgia infernale, e poi alla fine cerca assurde vie di fuga verso nuove destinazioni. Le ultime peripezie da manicomio criminale riguardano per l’appunto le vaccinazioni obbligatorie e i green pass per muoversi, penosi e schizofrenici tentativi di bloccare il mondo minando la salute e la gioia di incontrarsi, di toccarsi, di confrontarsi, di amarsi, di avere rispetto e fiducia per se stessi e per il prossimo. Troppi davvero i guasti che stanno causando.

DI VIRUS E VACCINI CAPISCONO MENO DI ZERO

Cosa sanno e cosa capiscono costoro poi dei virus e dei vaccini, per decidere in nome di chissà quale scienza cosa è giusto fare e non fare? La vaccinazione -lo ricordo a tutti coloro che pretendono di saperlo mentre vivono nella più nera ignoranza- è una tecnica medica invasiva, barbarica e innaturale, vale a dire contro natura. Una tecnica che pretende di creare immunità artificiale individuale e sociale (di gregge). Immunità da una determinata malattia di cui non si conosce un bel niente. Ma l’immunità stessa è un mito, non esiste, è una delle tante invenzioni fantasiose e fasulle della medicina.

L’IMMUNITÀ ARTIFICIALE È UN MITO INESISTENTE, VEDIAMO SE QUALCHE NOBEL È IN GRADO DI SMENTIRMI

Noi umani non siamo immuni da niente e tanto meno possiamo essere resi immuni. Non siamo certo immuni dagli sbagli e dalle nefandezze alimentari e comportamentali e curative che compiamo tutti i giorni per anni e anni, accumulando alla fine tossiemia, incrostazioni tossiche, sacche di acque stagnanti-acide-ritentive. L’immunità naturale è la sola immunità possibile e si acquisisce mescolandosi col prossimo, toccandolo e abbracciandolo, rivoltandosi nel fango e nella polvere, accorciando le distanze con l’ambiente esterno: esattamente l’opposto di quanto pensa, fa e dispone la isterica Dittatura Sanitaria e la proverbiale Incompetenza Medica dei nostri giorni. Avrei un grande piacere di essere smentito, ma sono sicuro al cento per cento che nessun medico serio al mondo sarà in grado di farlo!

MALATTIE AMICHE E NON NEMICHE

La tossiemia, in mancanza di azioni depurative e di diete ripulenti, si accumula al punto di diventare nodi al pettine che, non appena superano il punto di tolleranza interna ai veleni, fanno scattare il segnale d’allarme sotto forma di febbre, influenza, herpes, malattie esantematiche della pelle. Tutti questi effetti fastidiosi chiamati malattie in realtà sono preziosi e indispensabili percorsi di guarigione, oltre che avvisi di pericolo, ammonimenti a cambiare radicalmente stile di vita. I sintomi insomma non si toccano. Le malattie non sono nemiche ma amiche, sono autentiche depurazioni, per cui non si devono assolutamente curare. Proprio da queste considerazioni fondamentali nasce il nostro principio della Cura della Non Cura sul Sintomo, e della Cura riferita esclusivamente ai fattori causanti. Per comprendere queste cose, per soppesarle e valutarle, occorre spogliarsi di ogni presunzione, occorre ridiventare bambini. Chi vive di dogmi se li tenga pure, ma non verrà mai a capo di niente.

CURARE LA MALATTIA È UNA DANZA PROPIZIATORIA INTORNO AL FUOCO, È UNA PERNICIOSA SUPERSTIZIONE VUDU

Tutto il nostro insegnamento è di livello Superiore e Incontaminato. Siamo la sommatoria coerente e armonizzata di millenni di scienza, e non il prodotto confezionato dagli attuali venditori di fumo. Siamo in linea con le Leggi Universali di Madre Natura, con il “Datemi una febbre alta e saprò farne mirabilie” di Parmenide, con il “Primo non nuocere” e “Madre Natura è Sovrana medicatrice ed esclusiva di tutti i mali”, e con gli insegnamenti formidabili di William Osler: “Il medico onesto, competente e intelligente non cura ma educa Educa sani e malati a stare ben lontani dai farmaci e dalle cure invasive, e in particolare da veleni chimici e vaccini”. Succede dunque che la malattia, essendo già di per sé un percorso curativo ed auto-guaritivo, essendo già di per sé un processo rimediale-difensivo-depurativo-adattivo, non può e non deve essere curata. Sarebbe una imbarazzante contraddizione. Tanto che il mio grande amico buon’anima (che vigila pure dall’alto sulle mie parole, e mi riferisco al grandissimo Alec Burton), non ha esitato a definire le cure mediche una “perniciosa superstizione”, ovvero una danza intorno al fuoco e un rito propiziatorio tipico del vuduismo.

I VACCINI NON IMMUNIZZANO UN BEL NIENTE E NON SALVANO NESSUNO, MENTRE PRODUCONO DANNI GRAVI SEMPRE, DOVUNQUE E COMUNQUE

In conclusione i vaccini -mi spiace per le autentiche stupidaggini che vengono trasmesse a lettere cubitali da premier e presidenti e generali degli alpini- non immunizzano nessuno e non proteggono nessuno, ma sono soltanto un atto di di abbattimento della vitalità e della reattività naturale del corpo e della sua immuno-competenza, una interferenza intollerabile con i meccanismi perfetti e naturali a disposizione del corpo. Tale intolleranza impedisce letteralmente o comunque interrompe l’apparizione dei sintomi dando pure l’illusione di aver creato immunità e guarigione, mentre si tratta soltanto di un parziale silenziamento del sintomo.

IL PREMIER DRAGHI IN PARTICOLARE DOVRÀ RICREDERSI E PENTIRSI DI AVER ESALTATO IL RUOLO DEI VACCINI, PUR NON CAPENDOCI UN ACCA

I vaccini stessi, in linea generale, causano gravi danni e imprevisti come paralisi facciali (vedi paralisi di Bell), effetti a breve e a lungo termine, insorgenze tumorali, malori, malesseri, emorragie cerebrali, trombosi, formazione di proteine spike, acidificazioni del corpo e della mente, peggioramento della formula del sangue e del linfatico, sconvolgimenti metabolici interni. Causano inoltre moltissimi decessi sottostimati e non riportati nel mondo intero. Soprattutto i vaccini di ultima generazione, i vaccini a base di m-Rna, i vaccini sperimentali che stanno trasformando i popoli in ratti da laboratorio e da vivisezione. Gli stessi medici trasparenti, presi singolarmente, confessano che questi fatti sono ormai innegabili e sotto gli occhi di tutti. Non è casuale che la maggioranza di essi rifiuti di vaccinare i propri figli.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
15 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
15
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x