VERTIGINI, CUPOLO-LITIASI ED ESERCIZI DI BRAND-DAROFF

da 27 Ott 2012Vertigini

LETTERA

PROBLEMI DI VERTIGINI, ORECCHIE TAPPATE E VISTA POCO LUCIDA

Buongiorno Valdo, ho letto i suoi blog ma vorrei un parere personale. Da una quindicina di giorni soffro di vertigini, specialmente al mattino appena alzato. Una sensazione di orecchie tappate e vista poco lucida. Se alzo e abbasso la testa tutto gira intorno a me. Ho notato che, mentre sono coricato a letto, se mi giro sul fianco destro mi gira la testa, mentre su quello sinistro no. Pensa che siano otoliti?

REGIME ALIMENTARE TIPICAMENTE ONNIVORO

Il mio regime alimentare è più o meno il seguente. Al risveglio spremuta di limone. Dopo mezz’ora un frutto (pera o mela o quello che c’e). Dopo mezz’ora: 3 noci. A mezzogiorno verdura cotta o cruda con pesce o pollo o tacchino. Nel pomeriggio: spremuta di melograni (visto il periodo), oppure un frutto di stagione, oppure dell’uva. Di sera, verdura cotta o cruda con pesce o pollo o tacchino, oppure polpette di zucchine e zucca (d’inverno: minestrone o quinoa). Bevo 2 caffè al giorno (caffè di cicoria). Non bevo molta acqua (solo ai pasti) e capita qualche biscotto alla sera (ma raramente).

CAMMINATE E GIARDINAGGIO

Sono alto 1.83, peso 65kg, età 62. Faccio lunghe camminate durante il giorno e giardinaggio nell’orto essendo in pensione. Quali consigli riusciresti a darmi? Cordiali saluti e grazie.
Walter

*****

RISPOSTA

MOVIMENTI BRUSCHI E DISGREGAZIONE DI OTOLITI

Ciao Walter. Non sei andato lontano dalla realtà parlando di otoliti, cioè di cristalli minerali che si rompono all’interno dell’orecchio provocando intensi fenomeni di confusione e perdita di equilibrio in concomitanza con movimenti bruschi della testa o con cambiamento posizioni a letto.

VERTIGINE PAROSSISTICA POSIZIONALE OSSIA CUPOLO-LITIASI

Le vertigini possono essere generate in genere da infiammazioni tipo otiti e labirintiti, da sindrome di Ménière, da artrosi cervicale, da ipertensione arteriosa, da cardiopatie. Ma una delle forme più frequenti di vertigini è proprio quella legata al cambiamento di posizioni della testa, e viene definita come VPPB, ossia vertigine parossistica posizionale benigna, ossia cupolo-litiasi. Il termine parossistica sta per crisi di brevissima durata (dura infatti qualche secondo appena), e si verifica coricandosi o alzandosi dal letto, o anche allacciando le scarpe e muovendo la testa per altri motivi.

SASSOLINI CHE FANNO NORMALMENTE DA MINI-RADAR

La causa della cupolo-litiasi sta nel distacco di microscopici sassolini di carbonato di calcio che, in condizioni normali, fanno da mini-radar ripetitori che inviano segnali al cervello sulla posizione della testa nello spazio, aiutando il corpo a mantenere la stazione eretta.

SONO PROPRIO QUESTI OTOLITI A PROVOCARE LE VERTIGINI

Una volta staccati però, si depositano sulla cupola sensibile agli stimoli gravitazionali (cupolo-litiasi) o fluttuano liberi nel liquido endolinfatico di un canale, sotto la forza di gravità e le angolazioni del capo (canale-litiasi). In entrambi i casi questi otoliti stimolano e provocano violente vertigini di breve durata.

ESERCIZI RIEQUILIBRANTI DI BRAND-DAROFF

Normalmente l’otorino, proporrà una cura con manovre liberatorie di riabilitazione o rieducazione vestibolare, chiamate esercizi di Brand-Daroff, condotti ai margini del letto.
Si sta ai bordi seduti in posizione frontale e testa alta, e ci si distende sul fianco destro e poi alternativamente su quello sinistro 5 volte di seguito.

A PARTE BRAND-DAROFF CONVIENE CURARE LA RESPIRAZIONE E FARE PIÙ MOVIMENTO FISICO

In effetti, se uno si muove e fa sport, respira a fondo ed include pure movimenti come la lenta rotazione della testa in senso orario e poi antiorario, o con piegamenti all’indietro e ai lati, si migliora e si stabilizza la situazione degli otoliti e si acquisisce un maggiore senso di equilibrio. Idem coi pilates e simili.

DISINTOSSICARE ED ALCALINIZZARE IL CORPO

Chiaro poi che la dieta riveste una grossa importanza per un migliore equilibrio del corpo in linea generale. Per uno che fa lunghe passeggiate e che fa pure del giardinaggio, questi problemi non dovrebbero esistere. La tua dieta non è affatto ideale e stai vivendo in pieno regime iperproteico e iperacidificato.

LA COSIDDETTA CARNE BIANCA NON È DIVERSA DA QUELLA ROSSA

Pesce, pollo e tacchino secondo te sono cibi leggeri e innocenti? Oppure hanno caratteristiche migliori delle carni rosse di bue e di maiale? Balle clamorose. Per molti aspetti sono peggiori delle altre. In ogni caso la loro quota di purine che diventano poi acido urico all’interno del corpo, sta sui 28 grammi per 1 kg, una quota enorme ed insostenibile, non essendo il corpo umano dotato di enzima uricasi per la trasformazione e l’espulsione dell’acido urico, che è invece abbondante nelle iene, negli sciacalli, nei felini, nei cani, nei condor, negli avvoltoi e nei serpenti.

URGE PERTANTO CAMBIO RADICALE DI REGIME ALIMENTARE

Altro errore l’acqua bevuta a pasto e non invece lontano da esso. Ti suggerisco di dare un’occhiata più attenta al mio blog e di reimpostare la tua vita su livelli più avanzati e consoni alla tua voglia di vivere sano. Non basta ritoccare qualcosa. Per ottenere dei buoni risultati serve più grinta e determinazione nel mettere da parte le proteine animali e nell’incrementare drammaticamente il consumo di frutta e verdura, senza badare troppo ai discorsi tipo frutta inquinata o non biologica.

NESSUNO CRITICHI I PRODOTTI DELLA NATURA, NEMMENO I PIÙ INQUINATI

Puntiamo tutti a campagne e campi liberi da porcherie chimiche e da Ogm, ma la frutta, per quanto l’uomo possa fare per rovinare il pianeta, ci mette lunghi mesi a formarsi prima di presentarsi a noi bella e matura, e rimane sempre e comunque un ricettacolo prezioso di acqua biologica purissima e di forza elettromagnetica solare. Le campagne denigratorie sulla frutta fanno ridere. Nulla più della frutta ci offre il meglio del meglio.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

In questi tempi di censura, inganni e mistificazioni, il tuo supporto è più importante che mai.

Aiutami a continuare il mio lavoro con una donazione libera.

 

Scritto da Valdo Vaccaro

Valdo Vaccaro, classe 1943, è ricercatore indipendente, divulgatore e filosofo della salute. Da sempre ha fatto della dieta vegeto-crudista tendenziale, dell’amore per gli animali e la natura un modo di essere e uno stile di vita, in tutta autonomia e libertà. Valdo ha tenuto centinaia di conferenze in giro per l’Italia e nel mondo trattando vari temi tra cui salute, etica, attualità e altro ancora. Al momento, oltre all’attività sul blog, è direttore scientifico e docente della HSU – Health Science University, la prima scuola di Igienismo Naturale Italiana.

DISCLAIMER
Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni presenti su questo sito hanno solo scopo informativo, non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Articoli Correlati

Commenti

0 commenti

Lascia un commento