VERTIGINI POSIZIONALI E OSSALATI DI CALCIO

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

CAMBIO DIETA E INCREMENTO OSSALATI IN TUTTA LA FAMIGLIA

Ciao Valdo, Io e la mia compagna, unitamente alla nostra bimba di 4 anni e mezzo, dopo aver letto libri e visto alcuni video di Charlotte Gerson, abbiamo deciso di cambiare alimentazione passando dall’onnivoro al vegano-fruttariano. Dopo alcuni mesi ho effettuato per caso un esame dell’urina che mi indicava una presenza eccessiva di ossalati di calcio e di pH acidoso. Sul momento non ci ho fatto caso.

VERTIGINI E CONTROLLI OSPEDALIERI

Poco più di un mese fa mi sono svegliato con le vertigini. Quindi trafila ospedaliera, visita dall’otorino, Tac al cervello, visita neurologica ed esami del sangue. Fortunatamente tutto bene. La diagnosi parla comunque di vertigine parossistica benigna, o cupololitiasi. Visto che le vertigini permangono, anche se leggere, vorremmo capire in quale misura questi ossalati danneggiano.

QUALE ALIMENTAZIONE VEGANA SEGUIRE?

Vorremmo insomma depurare dalla nostra dieta alimenti tipo spinaci, legumi, noci, mandorle, latte di soia e altri, carichi di questa sostanza. Al momento siamo preoccupati per la bimba. Vorremmo capire che tipo di alimentazione vegana seguire per non cadere in queste insidie e scompensi. Gradiremmo pure sapere dove trovare una ottima fonte di calcio organico. Grazie dell’attenzione.
Simona e Roberto

*****

RISPOSTA

VERTIGINI PAROSSISTICHE BENICHE E POSIZIONALI

Ciao Simona e ciao Roberto. Il problema segnalato si inquadra nel campo delle Vertigini parossistiche posizionali benigne. Sono chiamate in gergo vertigini da movimento o semplicemente posizionali, perché si presentano solo a seguito di particolari movimenti corporei. Altro modo in cui si chiamano questi tipi di vertigine sono cupololitiasi o canalolitiasi a seconda che la litiasi (sassolini, calcolini) sia nella cupola o nel canale.

GUARISCONO SPONTANEAMENTE

Si tratta di un decorso benigno che può presentarsi a tutte le età. Decorso che spesso avviene per remissione o risoluzione spontanea. L’origine di tale disturbo è dato dallo spostamento di alcune macule (otoliti, otoconi) che finiscono in una posizione errata inviando così uno stimolo errato al cervello che non ha più una serie di informazioni concordi sul nostro posizionamento corporeo.

SINTOMI DI CONTORNO TIPO SUDORAZIONI E TACHICARDIA

Possono interessare diverse parti del nostro labirinto e dare vertigine in vari movimenti corporei, cosi come possono cambiare i movimenti che provocano fastidio se queste macule si spostano da un canale ad un altro. La vertigine risulta riconoscibile oltre che dall’evento scatenante anche dalla durata, non più di qualche decina di secondi, massimo un minuto. Alla vertigine si accompagnano nausea, vomito, sudorazione, tachicardia. Le cause, spesso non individuabili, sono in genere traumatiche, pressorie, circolatorie, virali.

EVITARE LE POSIZIONI SBAGLIATE

La risoluzione di questo problema, mai grave per definizione e a volte a risoluzione spontanea, è legata o ad alcune manovre chiamate liberatorie o ad una serie di protocolli riabilitativi che mirano a mandar via gli otoliti dai canali. Il paziente, giustamente, appena avverte il problema applica un rigido auto-controllo delle sue attività quotidiane evitando di effettuare qualsiasi movimento del capo o del corpo. Generalmente la maggior parte di queste vertigini vengono definite idiomatiche, cioè non riconducibili ad un evento o causa particolare.

LINUS PAULING FUORI MODA E FUORI CARREGGIATA

Spesso succede che dalle nostre scelte finiamo per ottenere conseguenze diverse da quelle che ci saremmo aspettati. La gente ama imbottirsi ad esempio di megadosi di vitamina-C in pillole, dopo che il Nobel dr Linus Pauling e i fidati seguaci della medicina ortomolecolare ne hanno magnificato le doti, paragonando la vitamina sintetica a quella naturale.

VITAMINA-C NATURALE PROMOSSA, ACIDO ASCORBICO SINTETICO BOCCIATO IN TRONCO

Ma queste sono le solite bufale della medicina.  Se fosse vera tale teoria, le pillole non fallirebbero di fronte al Beri-beri, mentre con agrumi veri lo sfiancamento mortale viene regolarmente risolto. La realtà è che i pillolai esaltano la C sintetica dimenticando di menzionare diverse cose. Dimenticano  che essa disturba il pH, irrita lo stomaco, sviluppa calcoli al reni, sovraccarica il corpo di ferro inorganico difficile da chetare, svuota il corpo dal prezioso calcio organico e dall’osseina, moltiplica la formazione di acido ossalico e di ossalati di calcio.

DOVE STANNO GLI OSSALATI

Dove stanno gli ossalati? Bietole (690 mg per 100 g), spinaci 676, cacao 400, acetosella 390, the nero 370, bietole rosse o erette 338, pomodoro 75, sedano 50. Evitare le acque alcaline e le acque Kangen, evitare caffè, cole e bibite, evitare zuccheri raffinati e dolciumi. Non bere l’acqua derivante dalla cottura di verdure. Evitare le purine (28 grammi per kg nelle carni e nel pesce). EvitareLe verdure verdi e la frutta va sempre bene nella misura in cui è ricca di acqua biologica. Bere acque leggere e acqua piovana filtrata a pH neutro 7.00. Non cadere nelle assurde demonizzazioni di pomodori o di mirtilli e cose del genere. La frutta acquosa e fresca non produce danni.

DOVE STA IL CALCIO ORGANICATO

Quanto al calcio organicato, lo troviamo nel sedano 1160 mg su 100 g, alghe 1093, mandorle 243, tarassaco crudo 187, crescione 151, pistacchio 131, fico secco 126, broccolo 103, finocchio 100, spinaci 93, radicchio 86, arancia 70.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Stufo della pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.

1 commento

  1. mario barcherini on

    Eh si, a volte si cerca il cappello e ce lo si ha in testa, nel senso che si va alla ricerca disperata, per diversi giorni, di uno o più colpevoli senza riuscire a smascherarne uno, mentre poi ci si ricorda di una nostra teoria semplice e scema che però ci fa capire tutto! Aver letto il vostro problema, comunque, Simona&Roberto, cercando su Google 'Valdo Vaccaro vertigini' mi ha fatto ricordare la suddetta mia teoria che potete trovare su http://www.primepoint.it/home.html cercando TEORIE MIE, nell'ambito della mia intervista fantasma, per ora, a Valdo ma non si sa mai e in ogni caso leggere Valdo apre sempre il cervello. Spiego: la chiave stava sulla mia teoria 'il troppo guasta anche se trattasi di alimenti di qualità' ma è stato leggendo questa vostra LETTERA che me l'ha fatta ricordare trovando nel contempo un nesso sui consigli di Valdo riguardo le VERTIGINI che è NON BERE L'ACQUA DI COTTURA DELLE VERDURE cosa che io ho fatto in modo esagerato specialmente in questi giorni bevendo quelle della CICORIA e dei funghi PIOPPINI ma attenzione, anche smettere del tutto questa azione benefica comporterebbe un danno, si ritorna sempre lì, dobbiamo posizionarci sul giusto mezzo, anche relativamente al buono! Buona fortuna a tutti!