DONALD TRUMP RICONFERMATO PRESIDENTE USA: DEMOCRATICI COLTI CON LE MANI NEL SACCO

Pinterest LinkedIn Tumblr +
  • Deflagrante bomba lanciata da Steve Pieczenik
  • I democratici uccellati da Trump nella Sting Operation, una trappola tesa ormai da mesi

TANTI CERI ACCESI PER NIENTE

L’Europa di Emmanuel Macron, della Angela Merkel e di Conte, nonché della presidente UE Ursula Gertrud von der Leyen sta pregando e accendendo ceri affinché Trump venga sconfitto da Joe Biden nelle elezioni tuttora in corso di conteggio voti. Solo così le relazioni Europa-Stati Uniti tornerebbero quelle di un tempo e solo così i vari leader in carica potrebbero tirare un sospiro di sollievo. Al contrario, una riconferma di Trump significherebbe per molta gente in sella o al traino dei governi al potere nuvole scure all’orizzonte e grame prospettive sulle loro sorti politiche.

ENNESIMA FIGURA MESCHINA DELLE RETI TELEVISIVE ITALIANE

Le reti televisive italiane poi, già abituate come sono a martellare quotidianamente il popolo con fake news e statistiche manipolate, fanno tutte a gara a chi è più brava nel celebrare anzitempo il trionfo di Biden, rivelando ora chiaramente la loro assoluta non neutralità, in una corsa all’ultimo voto che però si concluderebbe senza alcun dubbio con la vittoria di Biden e dei Dem. Questa è un po’ la situazione di oggi venerdì 6 novembre 2020 alle ore 17 in Italia.

LA VERA VOLPE DELLA SITUAZIONE SI CHIAMA DONALD TRUMP

Ma tutta questa gente non ha fatto i conti con l’astuzia di Trump e lo ha fortemente sottovalutato, rifacendo tra l’altro lo stesso eclatante errore commesso nelle precedenti presidenziali contro Hillary Clinton. Quando si hanno delle fette di prosciutto sugli occhi e delle mascherine chirurgiche su bocca e naso si finisce evidentemente in condizioni penose e in debito di comprendonio. È risaputo che i Democratici sono per tradizione dei ladri di voti e dei manipolatori. Lo hanno dimostrato in diverse occasioni nella recente storia degli USA. Non stiamo dicendo questo per pregiudizio o per magnificare l’onestà della controparte. Ma i fatti dimostrano esattamente quanto stiamo dicendo. Si sono stampate schede elettorali fasulle in sovrannumero. Se ne sono bruciate a migliaia tra quelle favorevoli a Trump. Si sono rivelati flussi notturni improvvisi di valanghe di voti più che sospetti tutti a favore di Biden nei punti che servivano. Tutto questo è documentato e provato.

PENOSO TENTATIVO DI BIDEN DI IMPOSTARE UN DISCORSO PRESIDENZIALE ALLA NAZIONE

Trump è da diversi anni che conosce in largo anticipo le tendenze dei suoi avversari. Lo ha anche detto pubblicamente a inizio anno che i voti per posta saranno una occasione sicura e accertata di grandi brogli. Ed è così che ha avuto modo di prepararsi in tempo e di tendere delle precise trappole ai suoi avversari, buggerati e ridicolizzati più volte ormai nelle diverse occasioni di scontro. L’appuntamento di quest’anno aveva poi una importanza strategica epocale e fuori dal comune per una lunga serie di motivi, visto che il mondo si trova davvero a un crocevia decisivo su temi caldissimi come il Covid, la ripresa economica, le tensioni USA-Cina e altre cose ancora. Da qui una immensa fretta di vincere a tutti i costi con le buone o le cattive. Da qui le frenetiche mosse di Biden di piazzare addirittura un discorso presidenziale come se la partita fosse già chiusa.

MAGGIORANZA SCHIACCIANTE DI VOTI REGOLARI E NON TRUCCATI

Ebbene no. Trump ha vinto le elezioni, e lo ha fatto beninteso con una maggioranza schiacciante di voti validi, e non contraffatti e truccati, come nel caso di Biden. Con quali criteri possiamo affermare tutto questo? Le ultimissime notizie in arrivo dagli Stati Uniti provengono da una fonte affidabile come Steve Pieczenik, psichiatra, editore, scrittore e ex funzionario di stato.

Pieczenik afferma che le uniche elezioni vere e valide le ha vinte Trump con una landslide, con una valanga di voti in più. Ci sono prove inoppugnabili che inchiodano i Democratici e addirittura li ridicolizzano.

LA CONTA SERIA E DEFINITIVA È IN ATTO, E NON CI SONO DUBBI SULL’ESITO

Il Dept of Homeland Security ha appena controllato gli official ballots ovvero le schede elettorali emanate a ogni singolo cittadino americano. Risulta che i Democratici hanno stampato una enorme quantità di schede extra, non sapendo delle precauzioni prese da Trump nel marchiare le schede regolari con un un isotopo non-radioattivo con crittografia QFS Blockchain, che in pratica permette di tracciare ogni singola scheda. E i Democratici sono caduti nella rete. Tutto secondo le previsioni. Non ci sono drammi e non ci sono conflitti in corso. Tutto è normale e pacifico, all’infuori delle prevedibili tensioni di piazza. Ha vinto Trump. Punto. E non c’è nessuna sorpresa. Si sapeva che Biden e l’intera sua macchina elettorale sarebbero caduti nel tranello preparato da mesi da Trump.

NON HANNO FATTO I CONTI CON L’ARTE DELLA GUERRA DI SUN TZU

Occorre anche dire che Trump evita gli scontri frontali, essendo uno stratega formidabile, formato alla scuola del cinese Sun Tzu (544-496 a.C), quello che ammoniva i generali a conoscere in tempo i punti deboli dell’avversario, e di lasciarlo poi operare e attuare i suoi piani, svelando così i sui trucchi e le sue debolezze e mettendolo alla fine al tappeto con le giuste mosse. La carriera politica di Trump è costellata da questa filosofia e pare che gli avversari, accecati dall’ambizione di vincere, continuano a cascare nei suoi stratagemmi.

Valdo Vaccaro

Il video completo sottotitolato in italiano:

(qui il link del video originale per quando YouTube censurerà il video)

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
9 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
9
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x