OSSIURI E PARASSITI IN GRAVIDANZA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

OTTIMA GRAVIDANZA CON ENERGIA A MILLE

Buongiorno Dottore! Le scrivo perché non trovo tesine sull’argomento sul Suo sito e l’internet confonde solo le idee. Sono una futura mamma vegan al nono mese di gravidanza. La gravidanza procede perfettamente, valori nella norma senza integratori o quasi (spirulina, calcio marino, B12), energia a mille (ancora vado in bici e nuoto 1,5 km 3 volte a settimana).

VITTIMA PERÒ DI INVASIONE PARASSITARIA

Mille preoccupazioni sull’alimentazione corretta e bilanciata, bio, frutta/verdura accuratamente lavate. Mai avrei pensato di essere vittima di un’invasione parassitaria, probabilmente presa dal mio compagno e lui a sua volta dai suoi figli. Sono a favore della medicina naturale ma in questo caso avrei mille volte preferito ingerire del veleno e farla finita con le notti insonni.

AGLIO E SEMI DI ZUCCA

Le scrivo perché da due settimane mi curo con l’aglio, bevendo il decotto mattina e sera, facendo i clisteri sempre d’aglio la sera, mentre alla mattina mangio una tazza da caffè di semi di zucca, spesso ananas.

LE CHIEDO UNA SOLUZIONE EFFICACE

Con tutto questo pare ne abbia ammazzati parecchi ma non del tutto sconfitti. Se Lei mi puo’ dare una ricetta efficace Le sarei infinitamente grata. Oltre al nervosismo che tutto ciò provoca ho anche paura e ansia poi di trasmetterli a mia figlia, mi sembra prevalente la tesi che neanche in allattamento il veleno sia possibile assumere Vermox e simili. Grazie infinite.
Kristina

*****

RISPOSTA

CAROTE, CIPOLLA E RAFANO

Ciao Kristina. Contro l’elmintiasi, o la presenza di vermi intestinali, occorre mangiare in abbondanza carota cruda. Il bulbo crudo di cipolla, tagliuzzato in scodella d’acqua per 10 ore e spremuto in succo al mattino, lo si può bere a digiuno per 1-3 settimane quotidianamente finché si è vinta la battaglia. Nutrirsi per qualche giorno di carote e di cipolle crude grattugiate porta pure alla risoluzione del problema. Anche il rafano nero grattugiato può rivelarsi utile.

SCORZA DI MELAGRANA, UTILE DECOTTO PER CLISTERI

Anche con la scorza della melagrana 50 grammi, decotto un pugno di scorza in mezzo litro d’acqua, da usarsi come clistere. Idem con il timo.

ATTENZIONE PERÒ A NON ASSUMERE CIBI IMPROPRI

I vermi sono un po’ come i virus, si sviluppano quando c’è del materiale organico in eccesso da assorbire. Più che una lotta di sterminio contro i parassiti, che in questo caso sono i sintomi della situazione, occorre concentrarsi sulla pulizia del proprio intestino, carico di residui proteici e di altro materiale tossico.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
1 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
1
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x