RINITE VENTENNALE RISOLTA CON VEGANCRUDISMO E PEDALI

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

DIECI MESI DI ESPERIENZA VEGANCRUDISTA

Ciao Valdo, come stai? E’ da un bel po’ che non ci si sente, considerato il ritmo con cui fino a qualche mese fa ti scrivevo! Credo di averti contattato l’ultima volta in marzo. Ti volevo far sapere che ti seguo ormai da circa 10 mesi e ho invertito la mia rotta alimentare passando da onnivoro a vegan-crudista appunto nel settembre 2011.

ELENCO DEI MIEI SINTOMI ACCUMULATI A PARTIRE DAL 2004

Ti ricordo che i miei problemi erano stanchezza cronica, dolori muscolari ed articolari diffusi, sonnolenza, vista poco nitida, confusione mentale con difficoltà di concentrazione e memoria a breve termine, disturbi intestinali, difficoltà a stare in piedi per periodi prolungati, e altri ancora.
Tali problemi erano iniziati nel 2004, ma ho sempre portato avanti, per quanto possibile, la mia passione ciclistica per la mountain-bike e anche vari altri sport di montagna.

NON PIÙ SONNOLENZA MA OTTIMO RILASSAMENTO, NON PIÙ PELLE ARIDA E SECCA, NONOSTANTE FREDDO E NEVE

Dopo qualche mese dal cambio di rotta alimentare, ho iniziato ad avere dei miglioramenti per la sonnolenza ingiustificata che mi prendeva durante la giornata, e a godere pure di uno stato di rilassamento psico-fisico
che prima non avevo. Ho trascorso l’inverno senza far mai uso di creme protettive nonostante l’esposizione a freddo e neve in montagna. Pelle sempre liscia e idratata.

MAI AVUTO UNA STAGIONE COSI’, CON STOP ALLA RINITE ALLERGICA CHE MI TORMENTAVA DA OLTRE 20 ANNI!

I benefici migliori, però, credo di averli avuti a livello di risoluzione netta della mia rinite allergica che mi portavo dietro da oltre 20 anni! Ora ne ho 32. Mai avuta una stagione così! Quasi priva di sintomi nonostante le mie corse in bici e a piedi per i prati fioriti! Credo di avere ancora solo una certa sensibilità alla polvere, e vorrei pure mettere su del peso, stando ora sui 57 kg per 1.77 di altezza.

INSERIMENTO PLACCA FORMIA PER TORNARE IN SIMMETRIA

Permanendo però alcuni altri sintomi fastidiosi, sono tornato sul metodo “OG occlusione-gravità” che avevo già conosciuto nel 2008, quando un medico luminare qui in Molise mi diagnosticò un problema posturale a livello occlusale. In quegli anni, nonostante notassi sempre più che la mia mandibola fosse asimmetrica, e che la testa fosse sempre inclinata da un lato, non mi fidavo del metodo, forse anche per assenza di vere testimonianze. Ma, lo scorso aprile, mi sono deciso di contattare il signor Formia e dal 26 aprile porto la mia placca per tornare in simmetria.

NON PENSO CHE TALE METODO VADA SOPRAVALUTATO, MA NEL MIO CASO DI EVIDENTE SBILANCIAMENTO È GIUSTO PRENDERLO IN CONSIDERAZIONE

Tutto ciò, grazie anche alle numerose tesine e commenti sul tuo blog, dove parlasti del metodo OG.
Non ho ancora dei veri miglioramenti ma, sento che il corpo da dei segnali che qualcosa si sta muovendo. Qualcuno sopravvaluta questo metodo, mettendo correlazione tra sbilanciamento e malattie gravi! Io faccio fatica a crederci ma, nel mio caso, il problema di sbilanciamento non si può negare e va preso sul serio a prescindere da tutto il resto. A presto.
Antonio

*****

RISPOSTA

I PICCOLI FASTIDI DI CONTORNO CI STANNO E NON SERVE PROTESTARE

Ciao Antonio, per lo sbilanciamento stai seguendo la tecnica OG di Formia e non dovrai fare altro che tirare le somme tra qualche tempo e fare le debite verifiche e valutazioni. Pur non avendo dettagli sui tuoi piccoli fastidi di contorno, tieni presente che una dieta eliminativa come quella che hai adottato da 10 mesi, comporta delle conseguenze fisiologiche e normali chiamate sintomi eliminativi. Ogni digiuno, ogni semidigiuno a frutta o a centrifugati, ogni adozione di dieta crudista dopo anni di cibi cotti e devitalizzati, comporta dei fenomeni eliminativi.

COSA SONO I SINTOMI ELIMINATIVI

Per sintomi eliminativi si intendono sostanze organiche interne incrostate ed ora in via di dissoluzione e di spinta verso l’esterno tramite quel percorso linfatico-ematico-respiratorio-intestinale-renale-cutaneo che viene chiamato sistema escretore o sistema emuntorio. E si intendono le varie accumulazioni di minerali inorganici mai assimilati, gli aghetti spinosi di urati di calcio e di magnesio, i residui velenosi da fossa biologica, tipo le cadaverine, le caffeine, le theine, le nicotine, i superveleni da farmaco e da vaccino.

RICAMBIO ACQUE, DISGREGAZIONI CALCOLI E AUTOLISI TUMORALI

Per sintomi eliminativi vanno intese anche le acque stanche interstiziali, cariche di sali e di inquinanti, che vengono laboriosamente ricambiate e sostituite mentre pedali e sudi in montagna. Ma anche i calcoli di sabbia calcarea che si sono sviluppati nel fegato, nella cistifellea, nel sistema renale e nell’uretere, Ed anche le eventuali escrescenze interne dove il tuo sistema immunitario ha concentrato e racchiuso saggiamente i peggiori veleni, piazzandoli all’interno di ricettacoli chiamati tumori, cisti, noduli, fibromi, miomi, timomi ed adenomi.

NEI LAVORI IN CORSO SUCCEDE DI TUTTO E SI PRODUCONO DETRITI

Un lavoraccio davvero, con procedimenti complessi e delicati, diretto con maestria da un super-ingegnere esperto ed affidabile, chiamato Sistema Immunitario. Scarnificazioni, scioglimenti, autolisi, corrosioni, disincrostazioni, demolizioni, sono tutti lavori in corso, produttori di rumore e di polvere.

ANSIA E PANICO PER DELLE BANALITÀ SONO SEGNI DI SQUILIBRIO

Ne sanno qualcosa gli operai addetti ai martelli pneumatici, ai compressori e alle demolizioni edilstradali. Pretendere di guarire alla perfezione in totale assenza di sintomi è pura follia. I sintomi indicano due cose possibili. Il perdurare di avvelenamenti interni (da risolvere) o l’espulsione in atto di vecchi veleni (da sopportare). Occorre pazientare e resistere, evitando di andare in panico per cose da niente.

INTERVENIRE SUI SINTOMI È MERITARSI IL TAPIRO D’ORO DI STRISCIA LA NOTIZIA

Intervenire poi sui sintomi, decapitandoli con farmaci ed asportazioni, non significa affatto guarire la gente ma illuderla e demolirla, aggravando e cronicizzando la vera malattia rimasta indisturbata a monte. Questo è il motivo fondamentale del fallimento medico generale, a cui stiamo assistendo tutti giorno per giorno, medici inclusi.

LO SCONCERTO DEL PEGGIORAMENTO INIZIALE

Ma come? Mi sono messa a mangiar bene e sano e zak il colesterolo è aumentato? E zak la creatinina è aumentata! E zak la ferritina è calata! E zak il gonfiore è peggiorato! Sono situazioni comunissime e molta gente che, imboccata senza un minimo di preparazione la strada giusta, è rimasta delusa e scocciata dai primi risultati negativi, ignorando che i conti si fanno alla fine e non a metà strada. Gente di poca fede che ha perso la grande occasione della vita. Gente così ce n’è purtroppo in ultra-abbondanza, ed è un vero peccato.

CHI FA CICLISMO SENZA EPO E SENZA TRUCCHI NON SI LAMENTI

Del resto tu sei tra i privilegiati e i fortunati. Uno che mette il suo corpo sopra una mountain-bike e se lo porta in giro per le stradine di montagna non dovrebbe mai lamentarsi. Sbuffa, suda, respira e traspira. Borraccia dell’acqua, panino verduriano e noci, mela e banana in saccoccia, che altro vuoi di più?

IL PESO IN PIÙ O IN MENO SI RISOLVE SEMPRE

Qualche chilo in più lo puoi anche guadagnare. Incrementa l’uso del germe di grano inserendolo nel succo di carota, nel passato di verdure crude o leggermente cotte, o sulla crema di avena. Incrementa l’uso di patate e di cereale integrale, adotta il pop-corn coi fichi, rivaluta i kaki e le castagne in fase tardo-autunnale, raddoppia la consumazione di radicchio e di cavolo, non toglierti lo sfizio di un piatto di pasta alle verdure o di una pizzetta vegancrudista intelligente, senza mozzarella e con avocado o patate-cipolle-funghi, e poi ne riparliamo.

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro è orgogliosamente NON-medico, ma igienista e libero ricercatore. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui per passare alla navigazione premium.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x