SANARE L’ANIMA PER BLOCCARE QUESTA FOLLIA COLLETTIVA

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA – SOTTOTITOLI DI VV

OCCORRE CONTROBILANCIARE LE MENZOGNE IN CIRCOLAZIONE

I cieli hanno inviato molti esseri di luce per controbilanciare le menzogne, di questo mondo, in libera circolazione. Le informazioni QUI date, dove trovano spazio pensieri liberi che hai il coraggio di ospitare, possono fare da contraltare al diffondersi dell’attuale follia collettiva che potrebbe portare, prima del decesso dei corpi, alla perdita di identità delle anime, che sarebbero destinate a vagare smarrite nel dedalo dell’ignoranza nel successivo piano di vita. Come esseri immortali le entità devono riscoprirsi come emanazione divina sulla via che riconduce da COLUI che tutto ha creato.

IL SIGNORE DELLA VITA STA DENTRO DI NOI

Ringrazio per questo lavoro portato avanti da tante persone, tenendo conto che non devono dividere le varie sfumature di pensiero, ma che possano, nell’umiltà, fare da sprone a vedere oltre il nostro pensiero imprigionato dietro le sbarre delle tre dimensioni.

Mi sento di condividere questi insegnamenti, che se vissuti, ci vengono in aiuto in maniera certa, come potrebbe non essere così se il Signore della vita ci ha detto di esserci più vicino delle nostre braccia e delle nostre gambe.

CI SONO DEI COMANDAMENTI FONDAMENTALI DA SEGUIRE

Il nostro essere è un corpo magnetico che attira ciò che corrisponde ai propri pensieri, parole e azioni. La nostra ignoranza genera paure che ne attirano altre provenienti da pensieri, parole e azioni analoghe. Come disattivare ma piuttosto invertire tutto questo?

Solo da una informazione corretta che potrà scaturire dal riconoscimento dei nostri pensieri, parole e azioni, confrontandole con i dieci comandamenti e il discorso della montagna.

RISPETTIAMO FORSE LA NATURA? RISPETTIAMO LA VITA DI TUTTE LE CREATURE SENZA ALCUNA ECCEZIONE?

Attribuisco allo spirito creatore il disagio del vivere quotidiano, oppure al mio comportamento non in sintonia alle Sue leggi? Come mi pongo nei confronti del mio prossimo? Mi sento migliore? Mi faccio servire invece di collaborare senza aspettarmi niente? Riesco a perdonare i miei “nemici” che mi procurano danni, sofferenza e difficoltà che in realtà sono lo specchio del mio essere e che mi esorta a vedere ciò come apparentemente a me?

Rispetto la natura? Quando entro nel campo quali veleni spargo? Rispetto i suoi cicli naturali? Penso davvero di migliorare il progetto originario modificando piante, animali e altro senza ritorni negativi? Rispetto il comandamento non uccidere, delegando addetti a questo scopo, per procurarmi come cibo i miei fratelli minori togliendo loro la libertà facendoli soffrire in maniera indicibile?

Essi amano il benessere e la vita come noi. Perché non applichiamo la regola di vita che tutte le culture riconoscono della massima importanza, non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te?

SANIAMO L’ANIMA E RISPETTIAMO LE LEGGI UNIVERSALI, SE VOGLIAMO ALLUNGARE IL NOSTRO RESPIRO

Questa presa di coscienza innalzerebbe il nostro stato vibratorio, che ci porterebbe in piani superiori dove gli agenti patogeni non troverebbero il terreno per proliferare. Saniamo la nostra anima e il corpo ritroverà salute, pace e gioia.

Il nemico non viene da fuori ma prende forma da un comportamento in dissonanza con le leggi universali. La risoluzione inizia in noi. Per chi lo desidera buon lavoro.
Pino


COMMENTO

SOLO DALL’ARMONIA PUÒ VENIRE LA RIGENERAZIONE

Semplice e strepitoso questo messaggio carico di verità e di significato. Il bene e il male stanno al nostro interno. La formula risolutiva di tutti i nostri problemi richiede di mettersi in armonia e non più in dissonanza continuata con le Leggi Universali.

Importantissimi i respiratori usati dai medici nella terapia intensiva per la ventilazione di emergenza. Chi sta male va assistito al meglio con quello che la tecnica mette a disposizione. Ma non meno importante è l’atteggiamento e la postura morale di ognuno.

Già il solo pensare che una manciata di spazzatura virale sia in grado di demolire il corpo umano e di mettere in ginocchio l’intero pianeta è un perfido sacrilegio.

LA GENTE PURTROPPO STA ANDANDO FUORI DI TESTA

Ho appena ricevuto una telefonata dalla zona di Magenta da Nadia, una ragazza disposta ad assecondarmi nella sfida dimostrativa, nel contatto con dei cosiddetti infettati.

Mi ha detto che la situazione è drammatica oltre ogni dire. Una vera e propria allucinazione generale. La gente sta andando fuori di testa. Tutti a caccia di mascherine e tutti terrorizzati da un mostro inesistente.

La Nadia è uscita ieri sera per una passeggiata con i suoi due cani, suscitando urli e grida tipo “Torna a casa, cretina, non capisci che stai ampliando la peste?” A maggior ragione, assume importanza inestimabile l’appello di Pino a sanarci sul piano dell’equilibrio mentale, sul piano del morale e dello spirito, e questo riguarda tutti, in particolare coloro che si sono resi responsabili di questa pazzia collettiva.

CAMMINATA DEL PAPA SENZA MASCHERINA

Apprendo in questo momento che papa Francesco dopo tanti piagnistei e preghiere a Gesù e ai Santi Apostoli perché interrompa questo castigo di Dio, ha fatto l’unica cosa buona di questi giorni, vale a dire una breve e libera camminata per Roma senza mascherina. Nessuno che lo abbia lodato. È stato invece criticato per aver dato un cattivo esempio!

VACCINO OBBLIGATORIO IN DANIMARCA

Altra notizia è che la Danimarca, paese normalmente ritenuto saggio e indipendente, ha già emanato una legge per la vaccinazione obbligatoria contro il Coronavirus, con pesanti contravvenzioni pecuniarie, limitazioni di libertà e persino il carcere per coloro che si rifiutassero. Un esempio di quello che tengono in serbo i delinquenti Coronavirali al potere come fase 2 di questa immonda pagliacciata, di ho anche parlato in questo video:

LEADERSHIP MONDIALE NEL SETTORE PESTILENZA

Da rilevare inoltre che la paura non ha più confini. Tutti gli stati, inclusi Francia, Germania, Stati Uniti stanno ricorrendo a misura drastiche non molto dissimili da quelle attuate prima in Cina e poi in Italia.

Quasi come a confermare che il modello Italia sta funzionando così bene da essere trasbordato e adottato. Come dire che abbiamo fatto da frangiflutti e da buon esempio da imitare. Come dire che siamo i leader mondiali nel settore Peste e Contagi.

CITTADINANZA HONORIS CAUSA A FAVORE DI BILL GATES

Riconosco che l’ignoranza più nera riguarda il mondo intero e non è una esclusiva italiana. Ma non me ne farei un vanto di tutto questo. Abbiamo solo fatto una figura platealmente escrementizia, come direbbe Emilio Fede.

C’erano cento modi migliori ed esempi migliori da potersi dare. Spero solo che la stronzosa immagine del coronavirus, ritoccata di rosso, venga inserita ufficialmente sul Tricolore, e spero pure che venga data la cittadinanza honoris causa a Bill Gates, così almeno sappiamo di quale pasta frolla è fatta questa presente repubblica delle banane chiamata Italia.

Valdo Vaccaro

Condividi con i tuoi amici.