LETTERA

VITA D’INFERNO PER UN RAGAZZO DI 22 ANNI

Gentile Valdo, Sono un ragazzo di 22 anni e da 2 anni la mia vita è un inferno. Il tutto è iniziato con una forte allergia e mal di testa che partiva dalla cervicale e si irradiava sul sopracciglio. Tutti questi sintomi sono andati in aumento fino ad essere diventati cronici e lo sono tutt’ora. Nel tempo l’allergia è diventata fortissima e mi è venuta un ipertrofia dei turbinati che si manifestava con una narice alternata sempre chiusa, mai tutte e 2 insieme ma sempre o una o l’altra.

INTERVENTO LASER SENZA ALCUN RISULTATO

Mi sono operato con il laser ma non è cambiato nulla, dopo 3 giorni ero da capo. Nel frattempo il mio mal di testa è peggiorato e ce l’ho costantemente ogni giorno, con la cervicale che è degenerata e il collo che mi scricchiola in continuazione, e tutto infiammato. Ultimamente anche la schiena mi fa male. Unica cosa che sembra esser scomparsa è l’allergia e tutto il muco, anche se la fastidiosissima ipertrofia dei turbinati rimane ancora. Io non so più cosa fare, non riesco a capire se questi problemi sono dovuti al mio stato d’animo oppure dipendano esclusivamente dal cibo. La ringrazio per aver letto questa mail e spero in un suo consiglio su come fare per uscire da questo calvario. Grazie.
Franco

*****

RISPOSTA

COSA SONO I TURBINATI E PERCHÉ SI INGROSSANO

Ciao Franco. I turbinati sono filtri del nostro naso. Formazioni carnose spugnose che si gonfiano e si sgonfiano secondo un sistema di regolazione alternato ogni 4-6 ore. Non vanno pertanto toccati con spray, interventi, laser e cose del genere. L’aumento di volume dei turbinati inferiori diventa costante nel tempo per diverse cause individuali, che possono essere stitichezza cronica, sangue denso, allergie, variazioni ormonali, uso di spray anti-congestionanti, uso di farmaci, di antidepressivi in particolare, o per motivi ambientali tipo variazioni improvvise di temperatura e di umidità, gas irritanti presenti nell’aria si determina il fastidioso quadro clinico di una ostruzione nasale chiamata rinite, o infiammazione delle cavità nasali. Infiammazione che, trascurata, può diventare ipertrofica ed irreversibile, e prende il nome di rinite cronica ipertrofica o ipertrofia dei turbinati. Raffreddore e indigestione sono cose inseparabili.

È UNA QUESTIONE DI ACIDIFICAZIONE DEL CORPO

Le cause originarie dell’ipertrofia non vanno collegate al raffreddore in sé ma all’acidificazione generale del corpo, alle cause dell’indebolimento, della devitalizzazione, dello stato infiammatorio generale che si trasmette ai vari punti deboli del corpo e, in questo caso, all’apparato respiratorio nasale, che tende a rivestirsi di muco colloso e indurito.

RIMEDI NATURALI

Le sostanze più diffuse ed utilizzate in medicina naturale per la rinite allergica sono l’istamina, la bromelina, la querce­tina e la vitamina C. L’istamina in natura è concentrata in una varietà di orti­ca detta Urtica Dioica insieme con altre sostanze quali la serotonina e l’acetilcolina. La bromelina è un enzima proteolitico (scioglitore di proteine) derivato dallo stelo della pianta di ananas. È stato accertato che agi­sce quale agente mucolitico (scioglitore di muco) efficace nelle malattie del tratto respiratorio. La quercetina è un flavonoide che si ritrova in diverse varietà di vegetali ed erbe ed ha un’azione antinfiamma­toria attribuibile alla capacità di stabilizzare la membrana dei neutrofili attivati. Durante crisi acute è sconsigliabile assumere cibi solidi. Si consiglia di bere a intervalli di un’ora delle limonate, oppure succhi  d’uva, di arance, di mele e di carote.

TESINE DA LEGGERE SUL BLOG

Ipertrofia dei turbinati e dieta riduttiva, del 5/3/16
Rimedi naturali alla rinite cronica e all’ipertrofia dei turbinati, del 26/6/15
Superate gastrite cronica e ipertrofia dei turbinati puntiamo ai muscoli, dell’1/6/15
Milza ingrossata, poliposi nasale e rinite cronica, del 30/7/12
Rinite cronica e ipertrofia dei turbinati, del 24/5/11
Dissenteria, allergie e turbinati, del 6/6/11
Rinite vasomotoria e naso chiuso tutto l’anno, del 10/3/12
Liberarsi della rinite, dell’insonnia e delle allergie, del 30/3/13

Valdo Vaccaro