VASCULITE SISTEMICA ED ESAGERATE PREOCCUPAZIONI

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

UNA VASCULITE SISTEMICA PROPRIO NON CI VOLEVA

Dr Vaccaro, sono preoccupatissimo perché mi hanno scoperto la Vasculite sistemica. Ma a farmi più paura sono le cure a base di immunosoppressori o chemioterapici tipo Endoxan, nonché le svariate medicine come cortisone e anti-ipertensivi.

FARMACI INSOPPORTABILI

Lei cosa potrebbe consigliarmi? L’Endoxan l’ho mollato subito perché non riuscivo nemmeno a recarmi al lavoro. Anzi non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto! Grazie della risposta.

Giuseppe

*****

RISPOSTA

RITROVIAMO I GIUSTI RIMEDI E I GIUSTI PENSIERI

Ciao Giuseppe. Partire con sentimenti di forte preoccupazione non è la miglior cosa da farsi. Meglio documentarsi e capire il perché ed il percome della vasculite. Meglio ancora trovare il percorso rimediale più adatto a riportare il corpo in stato funzionale. Nessuno ti obbliga ad assumere L’Endoxan. Nessuno ti obbliga a bazzicare i farmaci.

QUALCHE NOTIZIA SULLE VASCULITI A QUESTO PUNTO NON FA MALE

La vasculite è un’infiammazione dei vasi sanguigni. Comprende quindi nella sua terminologia anche le arteriti temporali e le arteriti di Takayasu, che colpiscono solo le arterie. Le vasculiti possono essere classificate attraverso la grandezza del vaso dove si mostrano gli effetti predominanti. Si hanno così:

  • Vasculiti dei piccoli vasi, che riguardano arteriole, capillari e venule,
  • Vasculiti dei vasi medi, che colpiscono le arterie,
  • Vasculite dei grandi vasi, che coinvolgono l’aorta e le sue diramazioni principali.

DIVERSE CLASSIFICAZIONI

Possono essere anche classificate in base alla patogenesi, e si hanno le vasculiti granulomatose tipo:

  • Granulomatosi di Weneger,
  • Arterite di Takayasu,
  • Sindrome di Churg-Strauss,
  • Arterite temporale di Horton a cellule giganti.

Ci sono poi le vasculiti da immunocomplessi, come:

  • Poliarterite nodosa classica PAN,
  • Poliangioite microscopica PAM,
  • Malattia di Kawasaki,
  • Porpora di Shönlein-Henoch,
  • Lupus eritomatoso sistemico,
  • Vasculite reumatoide.

CHI VUOLE GUARIRE GUARISCE

Ovvio che senza problemi di questo tipo si sta meglio. Tuttavia non è il caso di disperarsi. Con scelte alimentari appropriate, con cibi leggeri e digeribili, alcalinizzanti e devitalizzanti, e con scelte comportamentali adatte, che diano priorità alla camminata, alla esposizione solare e agli ingredienti del nostro pacchetto-salute improntato al rispetto delle leggi naturali e di un codice etico, si guarisce e si ritorna nuovi.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x