Risultati per: Verdura e tuberi

LETTERA Salve Valdo! Mi chiamo Giovanni Chiaia. Vivo a Como. Ho potuto almeno in buona parte essere informato delle sue preziose ed importanti conoscenze che apprezzo e condivido. Oltre che soprattutto del suo impegno, obiettività e passione. Mi permetto di contattarla per chiederle una piccola informazione. Essendo diventato con molta soddisfazione negli ultimi mesi quasi completamente fruttariano, oltre che crudista, non è moltissima la varietà di cibi e di combinazioni…

L’asparago (Asparagus officinalis) rimane uno degli ortaggi più pregiati ed appetitosi, ed anche il più atteso in questo momento dell’anno, in quanto il primo a portare le sue preziose sostanze mineral-vitaminiche e la sua abbondante acqua biologica-clorofillata con la freschezza e la vitalità esplosiva della Primavera. Esistono principalmente tre varietà di asparagi. Asparago verde, bianco e viola. La provenienza degli asparagi pare essere la Persia o l’Iran di oggi. Tant’è…

Il tarassaco comune (Taraxacum officinale), pianta a fiore appartenente alla famiglia delle Asteracee, è una pianta erbacea perenne nota fin dall’antichità per le sue proprietà e virtù. È una pianta che cresce spontaneamente nei terreni incolti e lungo i margini delle strade ed assicura i suoi benefici in continuazione, soprattutto durante i mesi invernali e primaverili, quando le necessità depurative sono ai massimi livelli. È conosciuto in Italia con diversi…

Il ravanello comune (Raphanus sativus) è una pianta appartenente alle Brassicaceae, conosciuta da millenni per il suo gusto deciso e pungente. Di origine asiatica, dove veniva coltivato più di 3000 anni fa, era conosciuto anche dagli antichi egizi nel 2700 a.C. Anche i romani lo consumavano, e lo conservavano in un impasto di miele, sale e aceto. In Grecia era talmente apprezzato da meritarsi riproduzioni in oro. Il nome dal greco…

Il carciofo (Cynara cardunculus var. scolymus) è un vegetale originario dell’area mediterranea utilizzato da secoli per il suo delizioso sapore e la sua versatilità oltre che per le sue qualità medicamentose.  I carciofi sono un alimento utilizzato sin dall’epoca dell’impero romano e della Grecia antica, periodo nel quale veniva consumato il cardo, un vegetale molto vicino al carciofo. Veniva considerato già a quel tempo una raffinatezza e un afrodiasico naturale. Esistono…

LETTERA RADICE DI LUCE CIBO DEL FUTURO Ciao Valdo! L’altro giorno, Luciano, il mio rivenditore di frutta e verdura, mi ha parlato della “Radice di Luce” descrivendola come il cibo del futuro. Pressoché sconosciuta nella nostra Italia è diffusa invece in Germania dove esistono addirittura aziende di elevato livello che la coltivano. CHE COSA È LA DIOSCOREA Si tratta di un tubero il cui nome botanico è Dioscorea batatas appartenente…

In questi tempi esiste una specie di rincorsa popolare ai cibi speciali capaci di darti una marcia in più, e la Maca fa parte esattamente di questa categoria di super-cibi, conosciuti anche come superfood. CHE COS’È LA MACA La maca (nome scientifico Lepidium meyenii) è una pianta originaria del Perù, dove cresce sulle Ande ad altitudini molto elevate (sopra i 4000 metri) e in condizioni molto dure. La maca appartiene…

CHE COS’È L’ASHWAGANDHA L’Ashwagandha (nome scientifico Withania somnifera) è un’antica pianta officinale nativa del Medio Oriente e del Nord Africa che cresce naturalmente anche in tutto il subcontinente indiano. È un arbusto legnoso e robusto con piccoli fiori e particolari frutti rossi che può crescere da 150 a 200 cm di altezza. È anche conosciuta con molti altri nomi, tra cui ginseng indiano e ciliegia invernale. “Ashwagandha” è un termine…

CHE COS’È LA PORTULACA La portulaca (Portulaca oleracea) è una pianta probabilmente originaria del continente asiatico. In Italia è conosciuta anche come porcellana, erba grassa, brucacchia, porcacchia ed erba dei porci. Oggigiorno è diffusa come pianta selvatica un po’ in tutto il mondo, ma spesso per ignoranza viene ancora considerata un’erba infestante e inutile, nonostante sia invece una pianta dalle straordinarie proprietà. La portulaca si riconosce per le foglie e…

Germogli e microgreens sono entrambi alimenti freschi dall’elevato contenuto di nutrienti, spesso più ricchi delle rispettive piante adulte. In questo articolo andremo a vedere quali sono le differenze tra germogli e microgreens, quali sono le loro proprietà e come produrli comodamente a casa. DIFFERENZE TRA GERMOGLI E MICROGREENS I germogli sono semi appena germinati e ancora senza foglie. Hanno un ciclo di crescita che varia da 2 a 7 giorni…