LOGORIO DELLA SIEROPOSITIVITÀ INGENERATO DALLA SPAZZATURA IDEOLOGICA

Pinterest LinkedIn Tumblr +

LETTERA

UNA STORIA DI SIEROPOSITIVITÀ CHE CI STA LOGORANDO

Buonasera Dr Vaccaro, la contatto in merito ad una triste situazione che sta capitando in questi giorni a me e mia moglie. Purtroppo abbiamo scoperto di essere entrambi sieropositivi e questa storia ci sta logorando, non riusciamo proprio ad accettare questa situazione.

MIA MOGLIE LA SEGUE MA LE MANCA UGUALMENTE TRANQUILLITÀ

Mia moglie la segue moltissimo, e la prima cosa che le ho chiesto é stata: “Cosa dice Valdo Vaccaro in merito all’Hiv?” E lei mi ha risposto, “Che non esiste”! Però non riesco proprio a tranquillizzarla e io sono della schiera di non voler iniziare la terapia, mentre lei per amore dei nostri figli vuole subire questa tortura.

VORREI PORTARE PIÙ RAGIONAMENTO E SENSO LOGICO IN FAMIGLIA

Vorrei chiederle se possibile avere un incontro anche tramite skype per poterle porre delle domande ed avere più chiarezza in merito a questo argomento così contrastato. Spero che legga questa mia mail e possa aiutarmi a far ragionare un po’ di più mia moglie. Grazie mille.
Lorenzo

*****

RISPOSTA

CI SONO DI MEZZO INFLUENZE PERNICIOSE E SCARSA FIDUCIA NELLE LEGGI DELLA NATURA

Ciao Lorenzo. È assurdo oltre sconfortante che due persone, che vivono assieme e che sono sensibilizzate su questo problema, si stiano tuttora logorando in mezzo a dubbi ed incertezze. È evidente che le paure della tua compagna siano frutto di influenze perniciose. Qualcuno gliele deve ingenerare. In ogni caso esse rappresentano una specie di fissazione mentale.

UNA COSA INESISTENTE PUÒ ESSERE RESA CONCRETA

Non è questione di dire che l’Hiv non esiste! I falsi e gli idioti purtroppo non mancano affatto ma al contrario abbondano sulla terra. Sono riusciti a far sì che l’Hiv esiste, e a far credere che l’Hiv esiste, per cui esso esiste, almeno nella fantasia bacata della maggioranza, oltre che in quella della classe medica, da sempre portata verso ogni genere di pestilenza e verso ogni genere di contagio.

STUDIARE LE FONTI PIÙ AUTOREVOLI E TRASPARENTI E NON LA SPAZZATURA IDEOLOGICA

Non occorre che mi diate credito. Se soltanto vi prendeste la briga di spendere una decina di euro e di leggervi “Aids il virus inventato”, pubblicato in italiano da BaldiniCastoldi, del prof Peter Duesberg, docente di biologia molecolare e cellulare presso la University of California (www.duesberg.com, [email protected]), vi schiarireste un po’ le idee. L’immunodeficienza e la debolezza di chi mangia male, beve male, dorme male, respira male, esistono sicuramente.

INESISTENTE LA MALATTIA E PERTANTO INESISTENTE IL VIRUS CAUSANTE

Ma l’Aids non esiste come malattia specifica, e non può esistere nemmeno un agente infettivo o tantomeno un virus che causi una malattia inesistente. Inventata la malattia e inventato il virus. Dire poi come fa Duesberg, o chi lo ha tradotto male, che l’Aids non si trasmette per via sessuale e che l’Azt non migliora l’Aids, suona banale e fuorviante per eccesso di ovvietà.

I VERI SCIENZIATI CONOSCONO LA SITUAZIONE SOTTO OGNI ASPETTO

Nella vita serve un minimo di logica e di buonsenso, scartando le fonti corrotte e le fonti prive di intelligenza. Andate pure sul sito di Stefan Lanka, altro studioso affidabile, oppure su quello di Kary B. Mullis, nobel della medicina. Farsi ingabbiare dai pestilenzialisti è quanto di più degradante ed autolesionista ti possa succedere. Ribadisco ancora il pensiero nobile e super-avanzato di Florence Nightingale, grande donna carica di spirito salutistico, “Il contagio è il rifugio delle menti deboli e fragili della medicina”. Non aggiungo altro se non alcuni titoli delle tesine da approfondire.

TESINE DA LEGGERE

Valdo Vaccaro

DISCLAIMER: Valdo Vaccaro non è medico, ma libero ricercatore e filosofo della salute. Valdo Vaccaro non visita e non prescrive. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.

 

Troppa pubblicità? Clicca qui.

Inserisci la tua email per non perderti i nuovi articoli!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere gratuitamente via e-mail le notifiche di nuovi post.

Share.
Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? Lascia un commentox
()
x